Home / meltin'pot / De-secretati, ecco la Calabria secondo Wikileaks

De-secretati, ecco la Calabria secondo Wikileaks


Wikileaks diffonde documenti segreti sul vero volto della Calabria
Truhn: “Regione fallita in mano della ‘ndrangheta politica corrotta”


DI GESTIONE

CATANZARO – Wikileaks, il sito dell’omonima organizzazione internazionale che pubblica documenti coperti da segreto ed al centro di un recente caso che ha coinvolto le diplomazie di tutto il mondo,ha diffuso materiali che riguardano la Calabria.

“Se la Calabria non fosse parte dell’Italia, sarebbe uno Stato fallito. La ‘ndrangheta controlla infatti vaste porzioni del suo territorio e della sua economia”.

Questi, sono alcuni stralci del dispaccio del 2 dicembre 2008, del console generale degli Usa a Napoli, J. Patrick Truhn.

Il documento fa riferimento anche ad un incontro tra il diplomatico e l’allora governatore calabrese Agazio Loiero “Il quale – è scritto nella nota diplomatica – non è stato in grado di offrire nessuna soluzione alle difficoltà della regione. Quando gli è stato chiesto come immaginava utilizzare i circa 14 milioni di euro che l’Ue aveva stanziato per la Calabria, ha dato una vaga risposta e ha cambiato argomento”.

Nell’analisi del console Usa anche riferimenti al progettato ponte sullo Stretto di Messina.

“La mafia – scrive il diplomatico – potrebbe essere tra i principali beneficiari della costruzione del ponte, che comunque servirà a poco senza massicci investimenti in strade e ferrovie in Sicilia e Calabria”.

Truhn infine fornisce questo ritratto della Calabria e dei calabresi: “Una regione debole, che è un salasso per l’economia italiana. Una popolazione che manca di ottimismo, che vede i politici locali come inefficaci o corrotti. Un territorio in mano agli estorsori e ai trafficanti di droga”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Investimenti CFD: opportunità da monitorare, LiquidityX e consigli

Grazie alla diffusione delle piattaforme digitali i clienti hanno oggi la possibilità di investire su …

One comment

  1. la nostra terra continua ad essere umiliata da questa classe politica corrotta e immorale che contribuisce alla perenne schiavitù mafiosa cui è sottoposta. vergogna !!!!