Home / IN PRIMO PIANO / Ospedale di Praia a Mare, Laratta: “Salviamo l’estate”

Ospedale di Praia a Mare, Laratta: “Salviamo l’estate”

Laratta a Scopelliti: differire la riconversione a estate conclusa
Comitato a Prefetto e Procura: “Dopo il 31 incertezza su civiltà”

studio odontoiatrico vaccaro diamante

PRAIA A MARE – “In vista dell’estate, Scopelliti sospenda la chiusura dell’ospedale di Praia a Mare”.

A chiederlo è Franco Laratta (foto), parlamentare calabrese del Partito democratico.

“Il Tirreno cosentino – scrive Laratta in una nota – è una area di confine che in estate attrae decine di migliaia di turisti. Eppure – prosegue il parlamentare calabrese – tutti gli appelli dei cittadini di questa vasta area, dei sindaci e degli amministratori locali, le interrogazioni parlamentari e regionali, sono cadute nel vuoto. Il presidente Scopelliti non si è fermato: l’ospedale di Praia a Mare va chiuso, nonostante – ricorda inoltre Laratta – abbia un bilancio in attivo”.

Dunque, a salvaguardia del settore turistico, il parlamentare del Pd chiede al governatore e commissario ad Acta per la sanità calabrese, di sospendere il provvedimento di riconversione in Casa della salute dell’ospedale di Praia prevista per il 31 marzo. Una sospensione per l’estate insomma, per aprire a settembre una nuova fase di trattative.

“In Calabria – ha detto invece Angela Napoli, parlamentare calabrese di Futuro e libertà – si chiudono alcuni ospedali non in ragione di motivi economici, ma per salvaguardare privilegi politici e senza una reale programmazione. È quanto avvenuto – ha aggiunto – anche per l’ospedale di Praia a Mare”.

Intanto il Comitato in difesa dell’ospedale di Praia a Mare ha scritto al Prefetto di Cosenza, Raffaele Cannizzaro, e alla procura della Repubblica di Paola per informare che la protesta, dal 31 marzo in poi, faticherà ad essere contenuta in termini di civiltà.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

percettori reddito di cittadinanza

Diamante, al via i progetti per i percettori del Reddito di Cittadinanza

Partono i progetti Puc per i percettori di reddito di cittadinanza. 20 lavoratori pronti a …

One comment

  1. come sempre purtroppo accade dove servono i servizi gli chiudono dove non servono ma ci sono interessi privati vanno bene. si chiude un unita’ ospedaliera che ha i conti in attivo per tenere aperte quelle strutture che hanno accumulati milioni di debiti.
    mi chiedo ma il nostro illustrissimo presidente della regione sa dove arrivano i confini della calabria? oppure la calabria e solo nella provincia di reggio? boh