Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, vigili in stato di agitazione

Tortora, vigili in stato di agitazione


TORTORA – Stato di agitazione per iL personale della polizia municipale di Tortora per comportamento antisindacale dell’amministrazione comunale nella gestione del servizio.

green multiservice disinfezione

Ad annunciarlo, il segretario Provinciale del Sulpm, Vincenzo La Cava che ne ha informato il sindaco Pasquale Lamboglia e il prefetto a cui è stata chiesta la convocazione delle parti per l’espletamento delle procedure per il raffreddamento dei conflitto.

Sotto la lente del sindacato carenza di organico, utilizzo di dipendenti non idonei, orari e turni di lavoro prolungati, sospensione dei riposi settimanali e ordini di tipo politico,.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Diamante, con la ministra Bonetti per discutere di famiglia

Domenica 12 luglio alle 20 e 30 nel centro storico l’incontro per approfondire le misure …

5 comments

  1. Grazie a te. Buona opinione.

  2. Contavo sulla tua nota squisitezza e sono stato accontentato.
    Grazie e in bocca al lupo per tutto ciò cui ti interessi.

  3. Caro Pietro 2012, grazie per la segnalazione, ho verificato con un responsabile dell’Anas che sostiene chiusure del tratto solo a causa e in coincidenza del recente incendio verificatosi nell’area sud di Maratea. Di questa e di altre notizie non trovi traccia su blogtortora in quanto ho osservato una settimana di riposo e solo in questi giorni riavvio l’attività del sito. Sito che, per chiarire la tua seconda domanda, è a carattere giornalistico pur non rappresentanto una testata giornalistica in quanto non registrato presso il tribunale competente territorialmente e in quanto i contenuti non sono inseriti con periodicità prestabilita. Azzardo nell’affermare che blogtortora è anche molto di più proprio perché è anche contenitore di chiacchiere da bar.
    Quanto a Rete 3 Digiesse, emittente televisiva che ho il piacere di dirigere, chiarisco subito che non si ‘spaccia’ come tu, ahimè, pensi, bensì E’ un network locale, copre ampie porzioni di territorio di tre province ricadenti in tre regioni diverse e dei disagi stradali dovuti all’incendio dei giorni scorsi ha dato ampio spazio in un servizio video ricompreso nel tg, Rete 3 News.

  4. Andrea, non so come segnalare la cosa diversamente, quindi mi appoggio a quest’ultimo post in onda.
    L’agitazione dei vigili merita la massima attenzione, pur sapendo che finirà a tarallucci e vino come tutte le altre che riguardano singole categorie di dipendenti, guarda caso il più delle volte dipendenti comunali, visto che altri dipendenti in grado di farne in zona non ce ne sono più. Auguri a loro e a noi.
    Quello che ti voglio chiedere è: questo blog è a carattere giornalistico o è un blog nato per conciliare chiacchierate tra amici e, soprattutto, conoscenti?
    Lo chiedo in modo innocente, sia chiaro: se la risposta è per la seconda versione io sono qui a pettinar le bambole.
    Se invece è positiva alla prima, chiedo a te, giornalista, perché nel blog non c’è il minimo accenno al blocco della strada per Maratea da Castrocucco in poi e, soprattutto, del blocco della statale Valle del Noce all’altezza della pompa del gas.
    Sarà una coincidenza, che sicuramente non ti riguarda, ma perché lo stesso silenzio si rileva anche sulla Rete Tre Digiesse, la quale, spacciandosi per locale, spazia con ampi servizi fino al reggino a sud e ben oltre Napoli a nord, trascurando situazioni sul posto di importanza vitale?
    E’ ovvio che ci siano scelte da fare, ma una pietra lanciata in uno stagno allarga i suoi cerchi concentrici partendo dal punto d’impatto, non dai cerchi più lontani.
    Se decidi di non pubblicare non importa, importante è che abbia letto e decida in merito.
    Scusa e grazie, confido nella tua professionalità.

  5. Come volevasi dimostrare, dopo gli LSU anche i vigili, altro gratta capo…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright