Home / IN PRIMO PIANO / Capt di Praia a Mare, attivata la Lungodegenza

Capt di Praia a Mare, attivata la Lungodegenza


Capt-ARPRAIA A MARE  – Il direttore generale dell’Asp di Cosenza, su proposta del direttore del distretto sanitario del Tirreno, ha deliberato per attivare la Lungodegenza presso il Capt di Praia a Mare.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Con proprio atto, datato martedì 5 novembre 2013, Gianfranco Scarpelli ha dunque deciso di dare seguito a una sua precedente nota risalente esattamente a un anno fa e attivare, una volta individuate le professionalità necessarie, il reparto post-operazione.

La Lungodegenza, presso il Centro di assistenza primaria territoriale di Praia a Mare, sarà sotto la responsabilità di Luciano Tramontano, già dirigente di Medicina generale e attualmente alla guida del reparto di Residenza sanitaria assistenziale (Rsa).

La stessa delibera del 5 novembre prevede inoltre la conferma della responsabilità della struttura praiese in capo al direttore del distretto Asp del Tirreno, Giuliana Bernaudo.

Il documento, infine, richiama una serie di servizi funzionali a mitigare il dato dell’emigrazione sanitaria verso la Basilicata.

Tra quelli contenuti nell’elenco dei servizi attivati, spicca l’ambulatorio di Cardiologia a 30 ore settimanali, con servizio di cardiografia, e dunque con la presenza di un chirurgo eventualmente utilizzabile anche presso il Punto di primo intervento. E ancora, migliorie organizzative sia per le attività ambulatoriali e di analisi che per l’accesso alle prestazioni.

Nella delibera, sono elencati anche i servizi che dovrebbero essere attivati a breve. Tra questi mammografia e risonanza magnetica, con l’installazione di nuovi macchinari, oltre alla riorganizzazione di alcuni spazi offerti dalla struttura riconvertita di Praia a Mare.

La delibera inoltre fa accenno a un protocollo di intesa con l’Asp di Potenza per attivare un ambulatorio dedicato ai disturbi del comportamento alimentare, quali anoressia e bulimia.

Primi passi, quelli contenuti nell’ultima delibera del direttore Scarpelli, mossi verso la faticosa concretizzazione della riconversione dell’ex ospedale di Praia a Mare e per i quali sono state necessarie le recenti pressioni sulla dirigenza Asp dei sindaci dei comuni di Praia a Mare e Tortora.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

maggio letterario scalea

Maggio Letterario Scalea, Giuseppe Smorto a Villa Giordanelli per il Sud positivo

Domenica 29 maggio 2022 il libro “A sud del Sud”. Eclectica: “Fa più rumore un …