Home / CRONACA / San Sago, chiesto il rinvio a giudizio per i tre indagati

San Sago, chiesto il rinvio a giudizio per i tre indagati

paola-tribunale-procura-arTORTORA – Il capo della Procura della Repubblica di Paola, Bruno Giordano, questa mattina, ha depositato presso l’ufficio del Giudice per le udienze preliminari dello stesso foro la richiesta di rinvio a giudizio per i tre indagati nella vicenda del depuratore di San Sago.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Nei prossimi giorni, dunque, sarà fissata l’udienza davanti al Gup per la decisione sul rinvio a giudizio o meno.

Le persone indagate per reati ambientali a seguito del sequestro preventivo dell’impianto di depurazione in località San Sago di Tortora disposto dal Gip di Paola e operato a dicembre del 2013 dai finanzieri del comando provinciale di Cosenza, sono l’amministratore unico e rappresentante legale, un suo collaboratore e il direttore tecnico della Ecologica 2008 Srl, società che gestisce il depuratore della contrada tortorese nella Valle del Noce.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

alta velocità tortora praia a mare salerno reggio calabria

Alta velocità Salerno Reggio Calabria, Unione associazioni: “Troppo silenzio nel fase cruciale”

Mentre Rfi ha indetto la conferenza dei servizi sui nuovi tratti di Alta velocità Salerno …