Home / IN PRIMO PIANO / Tortora, Benvenuto nel post-elezioni: “Nessun rimpianto”

Tortora, Benvenuto nel post-elezioni: “Nessun rimpianto”


promo_insideTORTORA – È un Biagio Benvenuto a cuore aperto a commentare il proprio risultato elettorale a pochi giorni di distanza dal voto del 31 maggio e a confidare di essere stato sempre consapevole del rischio che le scelte fatte nei mesi scorsi comportavano.

green multiservice disinfezione

Benvenuto, lo ricordiamo, con 158 preferenze non ha conquistato un seggio in Consiglio comunale. Nei mesi precedenti alla campagna elettorale la sua adesione al progetto del sindaco riconfermato Pasquale Lamboglia aveva fatto discutere a causa della sua militanza all’opposizione e al dialogo aperto, in un primo momento, con Raffaele Papa e altre forze politiche.

“Non mi sono tirato mai indietro – commenta oggi in un comunicato stampa Biagio Benvenuto – anche nella consapevolezza che per la mia scelta avrei pagato dazio. Sono andato avanti perché della politica non ne ho mai fatto uno scopo personale. Ho sempre messo al primo posto l’interesse della collettività, mettendomi a volte sotto i riflettori e subendo attacchi dalla pubblica opinione”.

Le elezioni hanno consegnato alla città una nuova maggioranza. Su di essa Benvenuto spende parole ottimistiche.

“Tortora – dichiara l’ex consigliere – oggi più che mai ha bisogno di persone capaci e competenti, che mettano al primo posto lo sviluppo di questo territorio. C’è la necessita di dare certezze e sicurezza e i miei compagni di ventura sapranno farlo al meglio. Auguro loro buon lavoro e insieme scriveremo nuove pagine di storia di questo splendido paese”.

Quanto al suo ruolo, Benvenuto ha le idee chiare: “Resterò sempre a disposizione del sindaco Lamboglia e sarò soprattutto a disposizione della cittadinanza per rispondere alle loro problematiche, come ho fatto in questi cinque anni. Non so – aggiunge – quale sarà il mio futuro politico ma, sicuramente, lavorerò con lo stesso entusiasmo che ho sempre avuto”.

Il Benvenuto pensiero, insomma, è che per fare politica non per forza bisogna avere un ruolo istituzionale. A maggior ragione in un territorio che ora deve fare un nuovo salto di qualità

“Tortora, fino a qualche anno fa – spiega Benvenuto – era un posto dimenticato mentre oggi ne sentiamo parlare come di perla del Tirreno”.

Infine un pensiero rivolto ai suoi elettori. “Li ringrazio per aver riposto nella mia persona la loro fiducia”.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Wwf Italia compie 54 anni di difesa dell’Ambiente

5 luglio 1955 – 5 luglio 2020. L’associazione ambientalista fondata in Italia festeggia il compleanno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright