Home / CRONACA / Grisolia, peschereccio alla deriva: panico in spiaggia

Grisolia, peschereccio alla deriva: panico in spiaggia

Colpo di sonno per il capitano: un peschereccio punta la spiaggia di Grisolia e semina il panico tra i bagnanti. Svegliato a pietrate ed evitato il peggio.


GRISOLIA – Un tranquillo pomeriggio di sole e mare sulla spiaggia turbato, all’improvviso, da un peschereccio senza controllo che si avvicina lentamente alla terra ferma minacciando i bagnanti.

Sembra la trama di un b-movie ed invece è quanto realmente accaduto questo pomeriggio a Grisolia Lido. La segnalazione alla nostra redazione è giunta da un cittadino di Santa Maria del Cedro, testimone oculare dell’accaduto.

I fatti si sono verificati intorno alle 19. In quel momento sulla spiaggia c’erano decine di persone, alcune anche intente a fare il bagno. Qualcuno ha notato un peschereccio avvicinarsi sempre più alla riva. Man mano che il natante procedeva verso la costa, tra i presenti la curiosità ha lasciato il posto alla preoccupazione e poi al panico.

Il peschereccio che punta verso la spiaggia di Grisolia
Il peschereccio che punta verso la spiaggia di Grisolia

L’imbarcazione infatti, non arrestava la sua corsa. Alcuni tra i più coraggiosi, dopo aver intimato ai presenti di uscire dall’acqua e di mettersi in salvo risalendo l’arenile, hanno iniziato a lanciare dei sassi verso il peschereccio.

L’intento – ci è stato raccontato – era quello di colpire la pilotina della barca alla deriva nel tentativo di provocare una reazione dell’occupante della stessa. Ed in effetti il rumore dei sassi andati a segno hanno infine svegliato il capitano dell’imbarcazione.

L’uomo – riferisce ancora il testimone – si era addormentato mentre conduceva il peschereccio sotto costa. Aveva addirittura i piedi poggiati sul timone e un capello a coprirgli il volto e ripararlo dal sole.

Il pescatore, dopo essere stato così bruscamente sottratto alle braccia di Morfeo, e resosi conto della tragedia che stava per compiersi, ha azionato in fretta e furia la retromarcia e si è allontanato dalla riva.

Per i presenti, dunque, soltanto un brutto spavento e un aneddoto in più da raccontare nelle sere estive.

I bagnanti lanciano pietre verso il peschereccio per svegliare il capitano
I bagnanti lanciano pietre verso il peschereccio per svegliare il capitano

About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

san nicola arcella arcomagno turisti

Tutela dell’Arcomagno di San Nicola Arcella, il sindaco Madeo sbotta

“Sulla proposta di legge per la tutela dell’Arcomagno non abbiamo ricevuto risposte da nessuno. Pazienza, …