Home / COMUNI / ACQUAPPESA / Terme Luigiane, i sindaci: “Sateca faccia offerta per stagione 2021”

Terme Luigiane, i sindaci: “Sateca faccia offerta per stagione 2021”


Tripicchio e Rocchetti hanno anche chiesto supporto alla Regione per garantire livelli occupazionali e prestazioni sanitarie.


Terme Luigiane: i sindaci chiedono alla Sateca di formulare un’offerta e alla Regione Calabria un supporto per la pianificazione della stagione termale 2021.

Lo rendono noto i sindaci di Acquappesa e Guardia Piemontese che nelle scorse ore hanno contattato tanto il privato quanto la Cittadella regionale.

La “battaglia” con Sateca per il controllo degli impianti termali sta ancora producendo scorie, ma si prova a guardare avanti.

Così i sindaci Francesco Tripicchio e Vincenzo Rocchetti, dopo l’acquisizione dei beni del compendio termale, hanno scritto al privato chiedendo di “formulare un’offerta tecnico-economica che sarà prontamente valutata”.

Nelle stesse ore hanno chiesto un incontro in Regione per capire come muoversi nella stagione termale 2021.

“La prosecuzione – fanno sapere dai municipi – è assolutamente necessaria per assicurare la salvaguardia dei livelli occupazionali e per la continuità delle prestazioni sanitarie.

Considerata la più volte manifestata volontà della società Sateca Spa di continuare a svolgere attività termale presso lo stabilimento Thermae Novae le nostre amministrazioni esprimono disponibilità alla prosecuzione.

Il tutto, garantendo la fornitura delle acque termali con possibilità di utilizzo, per la stagione 2021, della medesima quantità impiegata fino alla precedente stagione”.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

passerella metallo fiume abatemarco santa maria cedro

Santa Maria del Cedro, passi avanti verso la Passerella sull’Abatemarco

Approvata la progettazione, via alla gara per i lavori che oltre all’opera in metallo prevedono …

error: Materiale protetto da copyright