Home / IN PRIMO PIANO / San Lucido, ruolo primario dell’ente nell’efficientamento energetico

San Lucido, ruolo primario dell’ente nell’efficientamento energetico


Il comune selezionato come partner per un progetto internazionale sulla promozione di politiche energetiche sostenibili.


San Lucido diventa polo d’attrazione internazionale per i progetti di efficientamento energetico.

Il comune calabrese è stato infatti selezionato, tra moltissimi altri soggetti internazionali in lizza, per partecipare come partner associato al programma di gemellaggio della Comunità Med Efficient Buildings

A comunicarlo è stato Peter Schilken, Project Manager de Energy Cities, associazione che rappresenta le autorità energetiche di 30 diversi Paesi, impegnata nella promozione di politiche energetiche sostenibili, che ha ufficializzato quest’oggi l’ammissione di San Lucido all’importante progetto internazionale finanziato dal Programma “Interreg Med” dell’Unione Europea. 

Entrando a far parte di questa comunità internazionale, il comune della costa tirrenica cosentina potrà fornire il proprio importante contributo alla realizzazione di progetti internazionali – finora 11 sono stati quelli approvati in seno a tale programma – focalizzati su una sfida molto attuale.

Ovvero, l’efficienza energetica nell’area del Mediterraneo, in cui ancora oggi le variazioni climatiche e gli standard di costruzione bassi comportano consumi e spese troppo elevati.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

“Si tratta di un’importante passo avanti nel percorso di internazionalizzazione che l’amministrazione comunale ha intrapreso – commenta il sindaco Cosimo De Tommaso -.

Fa parte di un progetto più ampio che insieme ad altre iniziative già intraprese, quali Borghi del Benessere, Plastic Free, No Woman No Panel e a quelle attualmente in cantiere, condurrà San Lucido a dialogare a pari livello con le più importanti realtà europee e mondiali e a diventare uno tra i più interessanti poli attrattivi non solo della Calabria”.

In qualità di “partner associato”, insieme al Comune di Potenza e alla città algerina Mostaganem, capoluogo della provincia omonima, San Lucido sarà chiamata a partecipare alle attività di progettazione sull’efficienza energetica.

Ma anche a tutti gli altri eventi dell’Efficient Building Community, quali seminari di sviluppo delle capacità, incontri annuali e web-meeting che sbloccheranno nuove potenzialità, costruiranno competenze professionali e faciliteranno il dialogo costruttivo e lo scambio di conoscenze tra istituzioni internazionali.

“Si tratta dunque di un’importante risultato – conclude la nota – non solo per il Comune di San Lucido, rappresentando infatti una grande opportunità di rilancio economico e sociale anche per l’intera area tirrenica e calabrese.

San Lucido potrà dunque diventare una fucina per giovani talenti che potranno confrontarsi con altri paesi europei ed extraeuropei e proporre idee innovative in un più ampio contesto internazionale, con maggiori prospettive di crescita e di sviluppo delle proprie capacità imprenditoriali, messe a servizio della propria terra”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

maggio letterario scalea

Maggio Letterario Scalea, Giuseppe Smorto a Villa Giordanelli per il Sud positivo

Domenica 29 maggio 2022 il libro “A sud del Sud”. Eclectica: “Fa più rumore un …