Home / COMUNI / CETRARO / Franco Muto è stato condannato a 20 anni di carcere nell’appello del processo Frontiera

Franco Muto è stato condannato a 20 anni di carcere nell’appello del processo Frontiera


Per il reato di associazione mafiosa la corte ha ribaltato la sentenza dl tribunale di Paola. Condanne anche per Mandaliti e Valente.


Franco Muto, ritenuto il boss dell’omonimo clan di ‘ndrangheta di Cetraro, è stato condannato a 20 anni di carcere per il reato di associazione mafiosa nell’ambito del processo penale scaturito dall’operazione Frontiera.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Questa la sentenza emessa oggi dalla seconda sezione penale della Corte d’Appello di Catanzaro, che lo ha contestualmente assolto dal reato di intestazione fittizia di beni.

Disposta anche la libertà vigilata per tre anni e la confisca dei beni e dei rapporti finanziari a lui riconducibili.

Pr questo capo di imputazione (associazione mafiosa), Franco Muto era stata assolto in primo grado, nel 2019, dal tribunale di Paola.

CLICCA QUI E LEGGI TUTTE LE DECISIONI PER
GLI IMPUTATI DEL PROCESSO FRONTIERA

Tra le altre decisioni, condanne per Antonio Mandaliti (14 anni di reclusione) e Luigino Valente (22 anni, 10 mesi e 10 giorni di reclusione).

Anche in questo grado di giudizio, come nel primo, si registrano assoluzioni per l’imprenditore Giorgio Ottavio Barbieri e Massimo Longo.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Polizze online: ecco le migliori assicurazioni sulla casa del momento

Garantire la salvaguardia dell’ambiente domestico è fondamentale per beneficiare della massima sicurezza e assicurare il …