Home / CRONACA / Prendevano il Reddito di cittadinanza ma lavoravano in nero: sanzionato imprenditore

Prendevano il Reddito di cittadinanza ma lavoravano in nero: sanzionato imprenditore


Deferito il titolare di una azienda di import-export di Gallico. Due lavoratori sui 4 irregolari accertati prendevano il sussidio da mesi.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Due lavoratori in nero presso una azienda import-export del settore carni con sede a Gallico, nel Reggino, prendevano anche il Reddito di cittadinanza, ma sono stati scoperti dai carabinieri.

Nel corso di un controllo dei Nas dell’ispettorato del lavoro nell’azienda reggina, che distribuisce carne in Calabria e Sicilia, sono emerse in tutto quattro posizioni lavorative irregolari, tra le quali i due percettori del Rdc da 10 e 7 mesi.

Sono stati segnalati all’Inps al fine della revoca del beneficio, mentre il titolare dell’azienda, deferito in stato di libertà alla procura di Reggio Calabria, riceverà sanzioni per oltre 15 mila euro.

Il deferimento riguarda inoltre la violazione delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro. 

“Nello specifico – spiega l’Arma -, i militari hanno sottoposto ad ispezione l’azienda per verificare la filiera di importazione delle carni, immesse sul mercato a favore di macellerie e supermercati in Calabria e Sicilia, e tuttavia sebbene non abbiano riscontrato irregolarità igienico sanitarie, sono emerse gravi difformità in tema di sicurezza sul lavoro e prevenzione Covid

Al momento del controllo è stato constatato che nessuno dei dipendenti indossava guanti e mascherine. Mancava inoltre qualsiasi dispositivo anti-infortunistica. Infine, gli unici estintori presenti avevano validità scaduta da oltre due anni”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Giro d’Italia 2022 in Rivera dei Cedri, oggi i primi sopralluoghi

A Scalea e Diamante partite le operazioni preliminari in vista delle tappe in programma il …