Home / IN PRIMO PIANO / Diocesi San Marco Argentano-Scalea, seminaristi da Papa Francesco

Diocesi San Marco Argentano-Scalea, seminaristi da Papa Francesco

Tre seminaristi diocesani, accompagnati dal vescovo Rega, hanno partecipato all’udienza del Santo Padre con la Conferenza Episcopale Calabra.

bigmat fratelli crusco grisolia

Tre seminaristi della diocesi San Marco Argentano-Scalea hanno partecipato ieri, martedì 27 marzo 2023, all’udienza con Papa Francesco riservata alla Conferenza Episcopale Calabra.

Lo si apprende dal sito della diocesi.

Accompagnati dal vescovo Stefano Rega, da don Antonio Fasano, Mattia De Marco, Giuseppe Lagatta e Giuseppe Mazza, hanno potuto ascoltare le parole di Papa Francesco rivolte proprio ai seminaristi.

seminaristi della diocesi san marco argentano-scalea da papa francesco
Foto: sito della diocesi San Marco Argentano-Scalea

Non cadete nel carrierismo – ha detto Bergoglio ai giovani seminaristi presenti – è una peste, è una delle forme di mondanità più brutte che possiamo avere, noi chierici. Qual è il desiderio che vi ha spinto a uscire incontro al Signore e a seguirlo sulla via del sacerdozio? Cosa stai cercando in Seminario? E cosa cerchi nel sacerdozio? Dobbiamo chiedercelo perché a volte succede che dietro apparenze di religiosità e persino di amore alla Chiesa, in realtà cerchiamo la gloria umana e il benessere personale”.

Il Santo Padre ha incontrato i vescovi calabresi proprio nel giorno dell’anniversario della nascita di San Francesco da Paola, patrono della Calabria.

“Come oggi, il 27 marzo 1416 – ha ricordato il Papa – nasceva il vostro Santo Patrono, Francesco di Paola: è bello che siate qui proprio in questa data! Sul letto di morte egli disse ai suoi confratelli che non aveva alcun tesoro da lasciare e li esortò: Amatevi l’un altro e fate tutte le vostre cose in carità. Questo si aspetta da voi la Calabria: che tutto si faccia in carità, in unità, in fraternità”.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Alla Chiesa Calabrese Papa Francesco ha chiesto “un rinnovato impegno comune per promuovere l’evangelizzazione e la formazione sacerdotale. Anche se la vostra terra a volte sale alla ribalta della cronaca portando alla luce vecchie e nuove ferite, mi piace ricordare che siete figli dell’antica civiltà greca e ancora oggi custodite tesori culturali e spirituali che uniscono l’Oriente e l’Occidente”.

Rivolgendosi ai vescovi il Pontefice ha chiesto “Quale Chiesa sognate? E quale figura di prete immaginate per il vostro popolo? Perché voi siete i responsabili della formazione di questi ragazzi, con quale figura li state formando? Si è aperta davanti a noi una nuova stagione ecclesiale, che richiede ancora una riflessione anche sulla figura e sul ministero del prete: non possiamo più pensarlo come un pastore solitario, chiuso nel recinto parrocchiale o gruppi di pastori chiusi; occorre unire le forze e mettere in comune le idee, i cuori, per affrontare alcune sfide pastorali che sono ormai trasversali a tutte le Chiese diocesane di una Regione”.

Camminare insieme è il suggerimento dal Santo Padre. “Camminate insieme, e la formazione in un unico Seminario o in due o in tre, ma insieme, non isolati in piccoli gruppetti. Non come tribù diverse, no, insieme, insieme con la modalità che voi scegliete. Siate coraggiosi in questa decisione, siate coraggiosi”.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Impianti solari ospedali Calabria

Impianti solari ospedali Calabria mai entrati in funzione: 5 persone a giudizio per danno erariale da 1,5 milioni di euro

5 tra dirigenti pubblici e professionisti a giudizio per danno erariale di 1,5 milioni di …