Home / CRONACA / Soldi falsi a Santa Maria del Cedro: avvistato nuovamente lo spacciatore seriale

Soldi falsi a Santa Maria del Cedro: avvistato nuovamente lo spacciatore seriale

Nuovi tentativi di spaccio di soldi falsi a Santa Maria del Cedro: Testimoni: potrebbe essere lo stesso spacciatore di settimane fa.

bigmat fratelli crusco grisolia

Nuovi tentativi di spaccio di soldi falsi nelle attività commerciali di Santa Maria del Cedro sono avvenuti oggi, mercoledì 23 agosto 2023.

Da quando raccontato alla redazione di Infopinione da alcuni imprenditori del posto ci sono alcuni elementi che ricordano quanto avvenuto a inizio mese e di cui avevamo scritto da queste pagine. Anche in questa occasione il presunto “spacciatore” ha tentato di rifilare ad almeno un paio di esercizi commerciali una banconota da 100 euro con la scusa di effettuare un acquisto di poco valore.

Ma, soprattutto, è la somiglianza con lo stesso individuo segnalato nelle scorse settimane a sostenere questa tesi. Anche in questa occasione, infatti, tramite immagini estrapolate da registrazioni effettuate dalle telecamere di sicurezza se ne trae un identikit molto simile.

Un maschio bianco di statura medio alta, con capelli e barba scuri e le braccia coperte quasi interamente da tatuaggi che si esprime con un chiaro accento campano.

Una descrizione, corredata da foto, che era stata fatta circolare come passa parola attraverso chat e social da parte di commercianti di diversi centri della Riviera dei Cedri proprio allo scopo di tenere sul chi va là i propri colleghi.

soldi falsi santa maria del cedro

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

In uno dei tentativi di oggi, raccontatoci dal diretto interessato, l’uomo sospettato di spacciare soldi falsi si è presentato presso un bar, ha chiesto di acquistare due bibite e ha tentato di pagare con una banconota da 100 euro. Tuttavia, il personale in servizio non era provvisto di contanti sufficienti per dare il resto, così ha chiamato il proprietario per cambiare la banconota con altre di piccolo taglio.

L’imprenditore ha però verificato che si trattava di cartamoneta falsa e ha avuto l’impressione di riconoscere il soggetto grazie alle precedenti segnalazioni. Davanti alle accuse del commerciante l’uomo non ha opposto nessuna obiezione e si è allontanato frettolosamente dal luogo a bordo di una Fiat Panda bianca.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Anche alla luce di quanto successo oggi a Santa Maria del Cedro, anche l’imprenditore testimone dell’accaduto ha ribadito l’importanza di segnalare più possibile ulteriori tentativi da parte dello spacciatore di soldi falsi.

bigmat fratelli crusco grisolia

About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

Aviospuerficie Scalea

Aviospuerficie di Scalea, Vetere (Patto territoriale): “Perrotta ci convochi”

Il presidente del Patto territoriale Alto Tirreno cosentino a nome dei sindaci chiede chiarimenti sull’Aviosuperficie …