Home / COMUNI / CASALI DEL MANCO / Cosenza Pride, Casali del Manco delibera patrocinio

Cosenza Pride, Casali del Manco delibera patrocinio

La decisione di concedere il patrocinio all’edizione 2024 del Cosenza Pride (22 giugno) spiegata dal sindaco di Casali del Manco Francesca Pisani. “Testimoniare il desiderio della nostra città di abbattere i muri del pregiudizio”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

La Giunta del Comune di Casali del Manco ha recentemente deliberato per accordare il proprio patrocinio al “Cosenza Pride 2024”.

La manifestazione è in programma il 22 giugno 2024 nel capoluogo di provincia. Arcigay Cosenza, tra gli organizzatori, lo ha annunciato così: “Dopo sette anni dall’emozionante primo Cosenza Pride e a esattamente 10 anni dal primo Calabria Pride, alla cui realizzazione partecipò anche Arcigay Cosenza, torna nella città dei Bruzi la parata per celebrare insieme le diversità e rivendicare i diritti della comunità Lgbtqia+.

Il Pride tornerà a Cosenza grazie alla preziosa collaborazione tra Arcigay Cosenza, Arci Cosenza, Cgil Cosenza e il Centro di Women’s Studies Milly Villa dell’Università della Calabria, insieme a volenterose persone indipendenti. Cosenza Pride 2024 avrà il patrocinio del Comune di Cosenza“.

L’amministrazione del comune cosentino, nato nel 2017 dalla fusione dei comuni di Casole Bruzio, Pedace, Serra Pedace, Spezzano Piccolo e Trenta, dichiara di essere mossa dall’intento di schierarsi contro ogni forma di discriminazione e a favore dell’affermazione dei diritti civili e sociali, senza distinzioni di genere.

“Casali del Manco è una città inclusiva e democratica – ha commentato il sindaco Francesca Pisani –. Vogliamo metterci la faccia e affiancare il comitato organizzatore del Cosenza Pride, per testimoniare il desiderio della nostra città di abbattere i muri del pregiudizio.

Il nostro intento è sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dell’affermazione del principio di uguaglianza, sancito dall’articolo 3 della nostra Costituzione, e della consapevolezza che le diversità costituiscono sempre ed in ogni caso una ricchezza. Riteniamo che ci sia ancora molto da fare per riconoscere e rispettare i diritti e per sottolinearlo vogliamo partire dal Pride”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

truffa falsi carabinieri

Truffa falsi carabinieri: due napoletani derubano un’anziana a Bova Marina. Denunciati dall’Arma

Truffa dei falsi carabinieri a danno di un’anziana di Bova Marina: sottratti gioielli per un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *