Home / COMUNI / DIAMANTE / Ernesto Magorno lascia Italia Viva per… L’Oro di Calabria. C’entra anche la strategia di Renzi alle Europee

Ernesto Magorno lascia Italia Viva per… L’Oro di Calabria. C’entra anche la strategia di Renzi alle Europee

L’annuncio di Ernesto Magorno, ora presidente dell’associazione fondata a Roma per la valorizzazione della Calabria. Motivazioni anche politiche? “Sempre grato a Renzi, ma se fossimo rimasti con Calenda avremmo fatto meglio”.

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

Ernesto Magorno, nell’ultimo giorno da sindaco del Comune di Diamante, annuncia la sua uscita da Italia Viva in concomitanza con l’assunzione della presidenza della neo costituita associazione L’Oro di Calabria.

Si tratta di un nuovo soggetto associativo finalizzato a promuovere, far conoscere e valorizzare la Calabria e le sue eccellenze umane e territoriali. “Non riuscendo a conciliare entrambi gli impegni, comunico che lascio Italia Viva”, ha fatto sapere di buon ora oggi il politico diamantese, già deputato e senatore della Repubblica, “renziano” della prima ora.

Sulla esistenza di valutazioni anche di natura prettamente politica Magorno, nel corso di una conferenza stampa convocata nella stanza del primo cittadino in municipio, ha così risposto: “Italia dei Valori è un partito del leader, di Matteo Renzi, che dirige e mette in atto le strategie. Nella mia fuoriuscita non c’è dissenso sulla conduzione del partito da parte sua.

Tuttavia mi sento libero di affermare che le sue scelte ci hanno portato a sprecare un’opportunità in queste europee. Quella di restare insieme a Calenda replicando lo schema delle ultime elezioni politiche. Credo che restando uniti avremmo fatto meglio. Esco dal partito perché è giunta la fine di un percorso, ma sono riconoscente a Renzi per tutte le opportunità che mi ha concesso sin dai tempi del Pd”.

Su risultati delle elezioni europee conseguiti in Calabria ha aggiunto: “Mi pare che Iv in regione abbia fatto bene, pur mancando il quorum a livello nazionale. Mi complimento con la vicepresidente regionale Princi e con Pasquale Tridico, quest’ultimo anche cittadino onorario di Diamante, per i rispettivi risultati elettorali”.

Ernesto Magorno, che già aveva annunciato tempo fa il suo disimpegno diretto dalla politica, ha chiarito di voler mettere a disposizione di altri scopi la sua esperienza e “l’associazione di cui ora sono presidente – ha chiarito – ha bisogno dell’appoggio di tutte le parti politiche. Soprattutto questo mi ha indotto a lasciare Italia Viva”.

De L’Oro di Calabria fanno parte, tra gli altri, il giornalista del Corriere della Sera, Francesco Verderami in qualità di direttore scientifico, l’ex rettore dell’Università La Sapienza di Roma e attuale presidente della Fondazione “Roma Sapienza”, Eugenio Gaudio, il direttore delle Risorse umane dell’Università Luiss di Roma, Francesco Maria Spanò, e il responsabile dell’ufficio Amministrazione del personale di Formez Pa di Roma, Antonio Bartalotta.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

truffa falsi carabinieri

Truffa falsi carabinieri: due napoletani derubano un’anziana a Bova Marina. Denunciati dall’Arma

Truffa dei falsi carabinieri a danno di un’anziana di Bova Marina: sottratti gioielli per un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *