Home / COMUNI / TORTORA / Tortora, Tnc affonda sul segretario

Tortora, Tnc affonda sul segretario


Tortora nel cuore critica sulla nuova convenzione segretario
Papa e De Filippo: “Atto illegittimo e più oneroso per l’ente”

green multiservice disinfezione

DI ANDREA POLIZZO

TORTORA – “Il cambio di segretario comunale porterà maggiori spese al Comune di Tortora”.

Raffaele Papa e Emilio De Filippo di Tortora nel cuore sbattono i pugni sui tavoli del Consiglio comunale proseguendo la loro battaglia contro la ‘cacciata’ di Carlo Morabito a favore di Silvio Bastardi concretizzatasi nel corso dell’assemblea pubblica del 1 luglio.

Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, infatti, è stata approvata la convenzione tra i Comuni di Tortora e Acquappesa per il servizio in forma associata della segreteria comunale.

“Si tratta dell’ennesimo atto illegittimo – scrivono Papa e De Filippo in un comunicato stampa – perché preceduto da un irregolare atto di revoca e viziato nei contenuti laddove, già nella proposta, si annunciano risparmi di spesa. Falso – aggiungono – visto che si concretizzano maggiori esborsi a carico del Comune di Tortora”.

Tra le motivazioni alla contrarietà presentate da Tnc la mancanza nella proposta del parere di regolarità contabile e della previsione di spesa collegata in alcun modo a variazioni del bilancio 2011.

“La percentuale delle spese pari al 66,67 percento a carico del Comune di Tortora – sostengono i consiglieri di Tnc – corrispondente all’utilizzo per 24 ore del segretario comunale, risulta essere superiore alla precedente convenzione revocata illegittimamente con atto consiliare n.18 del 09 giugno 2011, con la quale era previsto un numero di ore pari a 18. Conseguentemente, sia per motivi contabili che di trasparenza, deve essere specificato il nuovo e diverso onere a carico dell’ente”.

Alla nuova convenzione stabilita dall’ente, anche accuse di genericità a proposito del rimborso delle spese al nuovo segretario.

“Non c’è alcun riferimento – concludono Raffaele Papa e Emilio De Filippo – circa la norma secondo la quale si concede il diritto al rimborso delle stesse, così come previsto da sentenza della Corte dei conti della Toscana, anche in considerazione della modifica normativa introdotta dall’art. 6, comma 12, del D.L. n.78/2010, convertito in legge n.122, che disapplica l’art. 45 del Ccnl dei segretari comunali e provinciali, per come ritenuto dalla Corte dei Conti”.



About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Tortora, un progetto per la creazione di Cantieri culturali

Bando Borghi Mibact: Tortora partecipa con un progetto per creare uno spazio a disposizione dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright