Home / IN PRIMO PIANO / San sago, nessun provvedimento

San sago, nessun provvedimento

Nonostante le attese nessuna ordinanza da Trecchina
Pesce: “Intanto che decidono noi andiamo in Procura”

bigmat fratelli crusco grisolia

DI ANDREA POLIZZO

TORTORA – Il Comune di Trecchina non emetterà alcun provvedimento per limitare il traffico di mezzi pesanti sul sovrappasso che collega la Ss 585 Fondovalle del Noce all’area di San Sago.

“L’opera in questione – ha dichiarato Ludovico Iannotti, neoeletto sindaco di Trecchina – è proprietà privata, specificatamente dell’Enel. Per cui abbiamo rinviato tutto a dopo un incontro con loro rappresentanti”.

Dunque, tutto fermo a San Sago e la palla passa all’Enel. C’è delusione tra gli attivisti di Vallenoce che in questi giorni si battono per la chiusura degli impianti di smaltimento e compostaggio di rifiuti presenti nel Comune di Tortora. Il collegamento viario, realizzato per consentire lo sfogo nel fiume Noce delle acque utilizzate nella centrale Enel di Castrocucco, sembrava essere la chiave di volta nell’azione di contrasto delle attività degli

Ora, però, i tempi per una decisione iniziano a dilatarsi.

“A nostro avviso – dichiara per Vallenoce, Ulderico Pesce – una ordinanza per motivi di sicurezza poteva essere adottata dall’ente. Mentre Iannotti e i suoi decidono – ha aggiunto – giovedì mattina informeremo di quanto accade la Procura di Lagonegro e la Prefettura di Potenza. Quell’opera – ribadisce l’attore lucano – è priva di collaudo, non può essere utilizzata da autoarticolati”.

Anche i rappresentanti delle ditte degli impianti intervengono nella questione.

“Restiamo aperti al dialogo – ha fatto sapere l’amministratore unico de La Recuperi Srl, Debora Plastina – ma ci chiediamo come si possa limitare il traffico e contemporaneamente evitare danni economici, alle nostre attività, o ambientali. Cosa succederebbe infatti – si chiede la manager – se a causa di un incendio servisse l’arrivo di una autobotte dei vigili del fuoco”?

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

penna-pistola cetraro

Cetraro, trovato in possesso di una “penna-pistola”: arrestato 34enne

Trovata dai carabinieri una penna-pistola perfettamente funzionante e pronta all’uso nell’abitazione di un 34enne a …

2 comments

  1. Si dovrebbe chiedere la carissima manager che la scusa dell’autobotte mi puzza più come una minaccia!!!!!
    Non si rendono conto che hanno distrutto l’ecosistema mentre loro s’intascano soldi sporchi!
    Non prendete in giro a nessuno!!!!!!

  2. se non volete rimanere senza energia elettrica fatevi i fatti vostri…Enel Energia lavora per voi….!!!