Home / IN PRIMO PIANO / Consiglio su Ambiente, maggioranza: “Il nostro impegno continua”

Consiglio su Ambiente, maggioranza: “Il nostro impegno continua”


Su depuratore e San Sago la maggioranza rivendica il suo operato
E contrattacca: “Opposizioni demagogiche e stampa gossippara”

green multiservice disinfezione

DI AMMINISTRAZIONE COMUNALE TORTORA

TORTORA – Fa scalpore il clamoroso voltafaccia di cui si è resa protagonista la minoranza nel Consiglio Comunale del 19 dicembre scorso a proposito della problematica di San Sago. Un passo indietro che ha lasciato sconcertati e allibiti i presenti in sala e quanti seguono con una certa apprensione l’evolversi di questa vicenda.

Una presa di posizione che, ignobilmente, attraverso una sorta di puerile equilibrismo dialettico, si è tentata di giustificare rimproverando all’amministrazione comunale scarso impegno ambientale e, addirittura, accusandola di condurre verso San Sago una falsa guerra. Una guerra combattuta con armi finte, una guerra di facciata.

Era, purtroppo, prevedibile: il consenso che l’amministrazione ha riscosso sulla problematica di San Sago e non solo, la netta, decisa e trasparente posizione e il rifiuto di ogni genere di compromesso con i proprietari e le attività dell’impianto, hanno evidentemente infastidito chi fa dell’esaltazione personale un punto di arrivo, un obiettivo da raggiungere.

È dunque fin troppo evidente che la posizione dell’amministrazione ha offuscato l’immagine di chi vuole essere al centro dell’attenzione sempre e comunque, di chi fa “dell’apparire” l’unica ragione del proprio impegno politico.

La polemica riguardante il malfunzionamento del depuratore comunale è problematica seria che l’amministrazione comunale non ha mai sottovalutato, trascurato o, peggio, sottaciuto. Per cui, arrivare a paragonare le vicende del depuratore comunale con la questione di San Sago è un parallelismo fuori luogo, un esercizio di pura dialettica strumentale e demagogica, un misero pretesto che vuole celare un bieco tentativo di disimpegno.

Per quanto riguarda la gestione del depuratore comunale, l’amministrazione non si è mai sottratta alle proprie responsabilità, segnalandone e addirittura denunciandone, tempestivamente, disfunzioni e malfunzionamenti, sia al gestore, sia alle autorità sovracomunali, oltre che attivando, in proprio, controlli e verifiche con sopralluoghi agli impianti e continue analisi sulla qualità delle acque di balneazione.

Il tutto è ampiamente documentato nel corposo dossier inviato a tutti i consiglieri comunali, che dimostra, in modo inconfutabile, l’impegno fattivo e continuo dell’amministrazione.

Altro che bluff, come calunniosamente affermato dai banchi dell’opposizione!

Il risultato, come già annunciato dal sindaco, pubblicamente e in tempi sicuramente non sospetti, è la pubblicazione di un bando per l’affidamento del servizio a un nuovo soggetto gestore che consenta al Comune i più ampi e incisivi poteri di controllo e di verifica funzionale.

Questi sono i fatti, il resto è solo demagogia e squallido populismo. Un’affannosa rincorsa a una visibilità politica personale, evidentemente offuscata dalle azioni incisive e determinate dell’amministrazione in carica, la quale, pur con il 30 percento dei consensi elettorali, com’è stato puerilmente affermato, è impegnata a portare avanti l’interesse preminente del 100 percento della popolazione tortorese, nella consapevolezza che la tutela dell’ambiente e la tutela della salute pubblica sono obiettivi preminenti da cui non recedere mai e che non si possono barattare con niente e con nessuno!

Chiacchiere, calunnie e maldicenze di chi non ha rispetto delle regole democratiche non hanno mai fatto proseliti a Tortora e mai li faranno.

La politica gridata o soltanto esibita nel culto esasperato del proprio Io, magari con il ricorso ad ogni piè sospinto ai mass media dediti piuttosto al gossip che alla sostanza dei problemi e degli accadimenti, alla lunga stanca e si ritorce contro.

È ora di dire chiaramente che, a distanza di oltre un anno dalle passate elezioni, la sconfitta elettorale che la popolazione di Tortora ha liberamente decretato e che finanche la magistratura ha sancito a più livelli va finalmente accettata.

Tornando a San Sago, l’impegno dell’amministrazione, con o senza il consenso o l’appoggio dell’opposizione consiliare, resterà immutato al fine di impedire qualsiasi forma di possibile inquinamento ambientale da attività che, purtroppo, riguardano il trattamento di rifiuti speciali pericolosi.

E i cittadini sanno di poter contare sul nostro fermo impegno.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Scalea, alla magistratura gli attacchi alla Giunta sulla questione acqua

Da via Plinio il Vecchio parlano di duri attacchi portati anche a familiari degli amministratori …

17 comments

  1. a quei pochini che non ne hanno colto il senso……non usando piu’i disegnini,la prossima volta forse utilizzero’ il cucchiaino…concludo augurando a tutti(nessuno escluso) un felice anno 2012 con la speranza che da domani riusciremo a dare sempre il meglio di noi stessi…!!!

  2. tutta colpa di chi…chi chi chi una bella canzone di zucchero fornaciari….dolente l’ultimo dell’anno.mi sarei aspettato un augurio ed un rendiconto dell’anno appena concluso da parte della maggioranza…invece si litiga con la minoranza..si condanna la stampa ed il blog..di gossipparia..ma che parolona e chi la capisce. grave gravissima situazione politica locale..mentre in altri paesi si ricorre ai ripari per affrontare una recessione ormai alle porte.voi pensate a litigare.incomprensibile.unici merce rara.ma..siete pronti ad affrontare un periodo paragonabile al dopo guerra….no no voi litigate..mentre il paese muore,ma..cosa accadrà in futuro? vi state concentrando solo ed esclusivamente su un solo problema..l’ambiente..come tutto il resto sia un’oasi felice..ma così non e..l’amministrazione Lamboglia delude..forse Gino ha ragione…un solo ass.ha pagare per tutti..ma l’ass.al lavoro al commercio.alle attività produttive punti cardini di un paese..cosa hanno fatto? niente poche apparizioni,come pensano di affrontare questo storico periodo..come..con il silenzio?o restarsene chiusi chissà dove..nessuno sà nessuno saprà mai..deleghe OMBRA..delusione tanta delusione da parte di chi ha le qualità..persona che io conosco..che ho sempre apprezzato le sue doti..nato per la politica..uno che sa il fatto suo..ma in questa ingarbugliata maggioranza non esterna le sue qualità….perchè? Cosenza le toglie troppo tempo?..cosa si nasconde,quali scheletri nascosti nell’armadio?delusione dopo la grandissima affermazione di preferenze…oggi deluso anche…per chi occupa il ruolo che doveva essere legittimato a lui.?e solo una mia modesta considerazione.ora resettate il tutto– fatevi un mia culpa….uscite allo scoperto affrontate il popolo..ma soprattutto affrontate i problemi…non solo AMBIENTE..create opportunità di lavoro..è urgente togliere le deleghe all’incopetenza.è il caso di affidarvi a degli esterni nessuno vi condannerà..è urgente intervenire…io ho votato questa maggioranza con tanta speranza..tantissima fiducia di chi una volta conoscevo ed apprezzavo…mi rivolgo al vecchio della maggioranza..sui nuovi….tolto qualcuno che nel bene nel male cerca di fare..degli altri non so davvero cosa dire..ancora storditi dalla vittoria..forse.cambieranno quando il tempo sarà scaduto.
    un 2012 diverso fatto di confronto un 2012 di scelte anche impopolari..ma che daranno speranza….tortora merita un futuro diverso..a noi delle vostre beghe non interessa nulla….

  3. il mio povero paese!!! come è finito in basso ….
    pensavo che con silvestri avevamo raggiunto il ns punto più basso, ma al peggio nn ci sta limite111

  4. Ho sempre sostenuto che il mare era sporco, ma sono stata aspramente redarguita perchè dicevo cose non vere e di ciò che non andava ho parlato col sig. Ciano alla fine di agosto. Purtroppo a Tortora si nasconde la testa nella sabbia, come gli struzzi. Buon anno a tutti e speriamo che a qualcuno venga l’illuminazione per rimettere le cose a posto.

  5. Cmq a sentire la procura di paola quello che i famosissimi giornalisti gossipari e minoranze superficiali e egocentriche hanno sostenuto durante l’estate non era sbagliato, io fidandomi di quello che hanno detto quest’estate il bagno non l’ho fatto, ed a quanto pare ho fatto bene. Tutto ciò mi rattrista, io sono un giovane che vorrebbe creare ed investire nel proprio territorio, ma vedendo tutto quello che accade, mare sporco, ospedale che chiudono, questione san sago, mi sembra, considerando quelle che sono le nostre risorse, che i progetti che io voglio realizzare sono solo delle semplice e pure fantasie di difficile concretizzazione. Quest’estate un mio amico di fuori è venuto in vacanze nel nostro paese, dopo che ha saputo queste cose ha detto che non ci rimetterà più piede, io sinceramente non lo biasimo, la salute è la prima cosa, e non mi va di dirli guarda che quello che stai sentendo sono notizie gossipare.
    Buon anno a tutti, sperando che il prossimo anno sia per noi tutti un anno migliore e vi sia un’inversione di tutto quanto fino adesso accaduto.

  6. La verità è che le amministrazioni, soprattutto quella tortorese, vorrebbe che di loro si parlasse sempre bene, che i problemi non esistono.

    Su questo blog, vengono messe notizie di ogni natura, buone o cattive che siano, a tutti è stata data voce. Il problema, come ribadito da Andrea, è che nessuno vuole prendersi delle responsabilità. La gloria solo viene spartita in parti uguali, le responsabilità le lasciamo volentieri a qualcun’altro.

    Visto che i giornalisti sono gossippari, allora rispondo Povera è quella terra che ha bisogno di eroi. Interpretate ciò che volete amministratori, in filosofia, la parola scritta o parlata è considerata libera, in quanto ogni parola contiene in sé il suo contrario.

    Buon anno.

  7. luca farai la mia fine….se parli dei problemi sei un nemico…e qualcuno dimentica…qualcuno con l’età ha i vuoti di memoria dimentica tutto..anche il nome..fai come mè se vedi storto non dire mai il contrario..lascia che sia il tuo istinto..ha guidarti..i tuoi figli verranno con me in barca li porto al largo della splendida costa di maratea..ahahahhh grande luca sei uno di noi

  8. finalmente,
    bastava poco,

  9. i miei figli hanno uno zio cosi’ stronzo e irresponsabile che ha permesso ai suoi nipotini di fare il bagno per tutta l’estate nel mare che lui stesso contribuiva ad inquinare sapendo di farlo…sono veramente un cittadino schifato…!!!!

  10. @ Cittadino schifato: non so cosa ha letto nell’articolo sopra. Comunque, per correttezza, non è l’amministrazione comunale a far “fare il bagno a noi e i nostri figli – così lei ha scritto – nel mare che voi stessi inquinavate, sapendo di farlo (mi para di capire dall’articolo sopra) e ve la prendevate con altri per distogliere l’attenzione dallo scempio che stavate compiendo”. Il presunto inquinamento del mare (sarà la magistratura a dircelo se inquinamento è stato) sarebbe stato perpetrato dai responsabili della ditta che gestisce il depuratore. Semmai, come ha detto il procuratore capo di Paola, Bruno Giordano, per le amministrazioni comunali si deve parlare di responsabilità in chiave di mancati controlli sull’operato del privato. E questo, sempre citando Giordano, vale per Tortora come per tutti gli altri comuni (e son tanti!) interessati dall’inchiesta. il gestore, Andrea Polizzo

  11. @Adam: il mio commento era, come ho scritto, doveroso. Non era semplicemente me che difendevo, ma anche i colleghi di altre testate. Quanto al suo dubbio, se blogtortora.it un pregio ce l’ha è quello di contenitore dei fatti tortoresi da circa 6 anni a questa parte. Quel che lei denota come accanimento o particolare attenzione io la considero la normale evoluzione di questo sito. Offriamo un servizio ai tortoresi, anche a quelli lontani da Tortora per lavoro o studio: sapere cosa succede in questo comune e in quelli limitrofi. Ma blogtortora.it non è semplicemente quel che scrivo io. È anche, credo soprattutto, i commenti, le opinioni dei cittadini proprio come lei. Quanto al clima di divisione, concordo con la sua opinione. Questo clima noi lo raccontiamo, chi lo alimenta contribuisca a debellarlo con azioni fattive. Noi abbiamo tutta la buona volontà a scrivere cose diverse purché si verifichino realmente. La ringrazio per aver esposto qui, e in altri post, la sua opinione che da parte mia troverà sempre rispetto. il Gestore, Andrea Polizzo

  12. cittadino schifato

    Ma stiamo scherzando? A che punto siamo arrivati !!!!

    La maggioranza non solo usa il potere DA NOI CONFERITOGLI per fare le sue battaglie personali contro privati cittadini (ora tocca a quelli di SanSago ma domani a chiunque non gli vada a genio), ma addirittura si lamenta se la minoranza non è d’accordo con loro. Da non credere !!! ma cos’è le pastette sono diventate così comuni che ora ci si lamenta se non riescono più, e qualcuno finalmente apre gli occhi ?? E questa se non demagogia, associata a qualcosa di peggiore che non si può dire ma che tutti capiamo?

    Avete fatto fare il bagno a noi e i nostri figli nel mare che voi stessi inquinavate, sapendo di farlo (mi para di capire dall’articolo sopra) e ve la prendavate con altri per distogliere l’attenzione dallo scempio che stavate compiendo, che schifo!

    Ora ve la prendete pure con la stampa? vergognatevi e abbiate rispetto!!! le cose vanno riportate anche quando non fanno piacere a voi cari signori.. è finito il tempo dei comunicati stampa fotocopiati. Rispettiamo chi cerca di fare il proprio lavoro senza farsi intimidire dalle vostre minacce.

  13. caro gestore premettendo che non ho niente contro la sua persona, se lei svolge correttamente la sua professione credo che non ci sia nulla da temere e non debba dare spiegazioni a nessuno…Però un dubbio mi sorge, come mai da quando è cambiata l’amministrazione c’è questo continuo parlar male nei blog,televioni ecc?? Eppure tutti questi problemi che purtroppo devastano il nostro caro amato paese Tortora c’erano anche prima o sbaglio?? come mai ora se ne parla-tra l’altro sempre con un aspetto accusatorio nei confronti dell’amministrazione- sempre più fino alla nausa?? Certo anche prima se ne parlava ma non cosi, non con questo continuo gettar veleno e accuse…Cosa è succcesso??Forse qualcuno è sceso in politica?? Forse qualche nuova-mente di tortora che dormiva e che non si è mai interessata ai problemi di tortora si è svegliata??? Se c’e dell’ipocrisia è propria questa.Credo che quello che è stato detto dall’attuale amministrazione sia più uno sfogo, un dire BASTA a questo accanimento che c’è in giro, davvero non se ne può più.A criticare,sparlare e gettare accuse sono tutti bravi… più che un Paese sembriamo un vergognoso Parlamento italiano, un sinistra vs destra.Cio che stato detto nell’ultimo consiglio comunale dalla minoranza nei confronti del sindaco e della maggioranza è a dir poco vergognoso, un lancio di accuse gravissime, un consiglio dove si è vista tutta la divisione che c’è nel paese ma soprattutto l’ignoranza che c’è.Cio che è difficile fare è costruire… ma cosa pensate che sia facile ad avere a che fare con bandi,contratti,appalti,programmazioni ecc?? Tutti bravi vicino ad un pc a scrivere calunnie, quanti grandi esperti che vanta Tortora, tutti Tortora nel cuore abbiamo…Perchè non cerchiamo di fare qualcosa di costruttivo?Perchè non cominciamo con il rispetto verso gli altri, con l’essere un pò più uniti come Paese, come cittadini??? Credo che chiunque dopo essere stato attaccato dopo non 1 volta ma da ormai innumerevoli volte si comincia a difendere. E che ci vorrebbe un pò più di umiltà da parte di tutti.Non credo che Tortora non possa risolvere i propri problemi anzi sono fiducioso perchè credo che questo sia un posto fantastico che merita di più e che deve avere di più ma un Paese non si cambia dall’oggi al domani (magari si potesse), credo anche che un paese non lo possa cambiare da sola un’amministrazione, serve lo sforzo di tutti, serve l’unione non la divisione che si sta creando.Ripeto non ho nulla contro la sua persona o contro la sua professione, anzi è un mestiere che rispetto e che va rispettato…un giorno magari si potrà vedere un articolo che parli di Tortora come il Paese dell’Unione,dei problemi risolti e dove poter trascorrere le vacanze più accoglienti che uno possa desiderare…lo spero e auguro all’amministrazione tanta forza di volontà e un augurio speciale affinchè il nuovo anno possa essere migliore per tutti.
    un saluto Adam.

  14. eravamo abituati all’eco del golfo..oggi troppa grazia andrè se farò un giorno il sindaco(mai)ti conferirò la cittadinanza onoraria..senza blog…senza tgesse senza..stampa..tutti all’oscuro di tutto..ma pensa che livello di mediocrità.invece di ringraziare chi le notizie nel bene e nel male le dà…andrè tranquillo..fai il tuo lavoro come meglio credi…il tuo è un mestiere per qualcuno e solo un apparizione…pro tempore..per fortuna

  15. senza faccia v’acce!!!!

  16. Per rispetto alla professione che svolgo, quanto segue è doverso. La gestione di blogtortora.it prende le distanze da quanto affermato dall’amministrazione comunale di Tortora nei confronti dei mass media. Esprimiamo inoltre solidarietà verso quei colleghi dei siti, dei giornali e delle televisioni destinatarie delle ingiurie dei rappresentanti eletti dal popolo tortorese. Ripugna inoltre questo sparare a zero e all’impazzata sull’informazione locale e non senza, peraltro, avere il coraggio di fare nomi e cognomi. Le parole contenute in questo scritto, oltre a una deprecabile caduta di stile, contengono una vera ipocrisia: bollare la stampa come ‘gossippara’ da parte di chi ha già ampiamente dimostrato i propri limiti nella comunicazione. E comunque, evidentemente, la ‘sostanza’ viene ricercata da loro su alcune ben note e visitatissime bacheche facebook. Si accusa di interesse verso il gossip piuttosto che verso la sostanza dei problemi. Nei giornali, nelle radio, nelle televisioni, nei siti e nei blog ci sono giornalisti che svolgono il loro sacrosanto lavoro a favore di una utenza che, nel 2012, impara a diffidare sempre di più da chi, temendo elettori informati, porta avanti anacronistiche battaglie contro l’informazione. Sorvoliamo, infine, su taluni toni autoreferenziali. il Gestore, Andrea Polizzo

  17. un fine anno con il botto…un 2011 finito davvero male..più che un consiglio comunale…è stato uno sfogo dell’istituzione..un consiglio che non rassicura nessuno,siamo a gennaio fra poco bisogna organizzarsi per l’estate e come sempre arriviamo sempre in ritardo non riusciamo mai a risolvere i problemi nel periodo giusto..cosa diremo a chi sceglierà ancora di trascorrere le proprie vacanze nel nostro comune? la puzza ci farà ancora compagnia nelle calde serate estive? oppure miscelata con i rifiuti che saranno parcheggiati all’ISOLA ECOLOGICA il problema sarà risolto? MA….RITORNANDO AL CONSIGLIO COMUNALE..in parte si è discusso di problemi ambientali..elencandoli so davvero troppi:SAN SAGO..IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO..DEPURATORE E ISOLA ECOLOGICA..DI VIA FALCONARA MARE SPORCO e come sempre..da anni lo slogan di ogni estate..mare sporco..ma non inquinato…difficile da capire…
    spezzo anche io una lancia a favore della minoranza se oggi non condannano solo san sago avranno i loro motivi..leggendo cosa dice la procura di paola..e bè il vero problema è il nostro depuratore…cosa cè di vero…?A NOI..interessa che cosa accadrà l’estate prossima?a chi l’onere di dare risposte credibili..staremo a vedere..
    il litigio tra maggioranza e minoranza non gioverà a nessuno..chi pagherà a caro prezzo saranno sempre e solo i cittadini.
    da qualche giorno è affisso un manifesto..in difesa del FIUME NOCE…più comuni insieme per vincere questa durissima battaglia..ma non basta..troppo poco…. per giunta si è provveduto anche ha posizionare qualche squallida backeca arrugginita ed abusoleta per far leggere cosa si farà..ottimo..ma l’estate è alle porte…un altra estate con una marea di problemi..e se malaguratemente andrà male saranno problemi seri per tutti…
    bè la speranza e che il 2012 porti serenità tra le parti.. che la maggioranza e la minoranza andranno per la stessa strada..difendere insieme questo SGARRUPATO E SFORTUNATISSIMO PAESE..
    ma non basta soli non andrete da nessuna parte recuperate con i cittadini la vera forza del paese..stiamo sbagliando tutti..bravi a condannare tutto e tutti..ma i problemi restano ad ammuffire..l’ambiente va difeso.. non con articoletti o manifesti l’ambiente si difende in alcuni casi anche con la forza..tante sono le lotte fatte in altri paesi.mettiamo da parte per un pò san sago..ma di avere una nuova gestione al depuaratore di via falconara..saluti e buon anno.rocco martino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright