Home / BLOGTORTORA / 2011, le politiche per il turismo sono il fatto dell’anno

2011, le politiche per il turismo sono il fatto dell’anno

Con il 15 percento la gestione del turismo è il fatto 2011
Sul podio anche ambiente, sanità e “Garibaldi a Tortora”


DI ANDREA POLIZZO

TORTORA – La gestione del settore Turismo, con annessa politica e programmazione estiva, è il fatto dell’anno 2011 per i lettori di blogtortora.it.

L’esito è emerso dal relativo sondaggio a cui hanno partecipato 33 lettori.

L’insieme dei post sul tema rappresentato dal mese di luglio, con il 15,2 percento delle preferenze, è stato dunque considerato come l’argomento principale dell’anno scorso. Al centro dell’attenzione le polemiche suscitate, anche quest’anno, dalle politiche adottate in termini di turismo e, in particolare, dalle scelte fatte dall’assessore al ramo per la programmazione degli eventi estivi.

A chiudere il podio, ben quattro argomenti sul secondo gradino: ospedale di Praia a Mare, rappresentazione storica su Garibaldi, San Sago e mala depurazione del Tirreno cosentino  con una percentuale pari merito del 12,1 percento dei voti. Ultimo gradino del podio con il 9,1 percento l’emergenza incendi.

Cliccando qui è possibile visionare tutti i risultati definitivi.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

percettori reddito di cittadinanza

Diamante, al via i progetti per i percettori del Reddito di Cittadinanza

Partono i progetti Puc per i percettori di reddito di cittadinanza. 20 lavoratori pronti a …

7 comments

  1. Grazie Gaetano. Hai detto tutto, e molto bene, sulla rappresentazione del passaggio di Garibaldi a Tortora. Il Gestore, Andrea Polizzo

  2. Lettore n. 35;
    Avevo votato un’altra notizia quella della visita di Garibaldi a Tortora, evento al quale non sono stato presente perchè ero fuori per lavoro ma che ho apprezzato acquistando il dvd. E’ stato bello perchè per la prima volta ho visto un paese unito, che insieme ha contribuito ad un evento teatrale, tutti attori di uno spettacolo suggestivo che racconta la nostra storia. Gli organizzatori hanno dimostrato grandi capacità, perchè in questo paese ci sono molti talenti che meritano di essere valorizzati.
    Come affermato in altre occasioni, il gestore di questo blog merita una Laurea ad onoris causa in architettura, ha costruito a dispetto di altri l’unica piazza che funziona a Tortora, visitata da almeno 300 persone al giorno, una piazza dove ci si incontra e si scambia idee, cosa di non poca importanza di questi tempi.
    Ad maiora, Gaetano Laino.

  3. Caro Vincenzo tu puoi considerarti anche il numero uno visti i tuoi interventi sempre educati e mai banali. Mi permetto solo di dirti che, a volte, si sparla senza conoscere perché chi di dovere non comunica. Tolto questo il messaggio di Giulia80 è molto contestabile ed io stesso ne ho preso le distanze. Un abbraccio Il Gestore, Andrea Polizzo

  4. Continuo del Post:
    Caro Andrea mi posso considerare il fruitore del Blog n°34?
    sono mancato dal Blog perchè sono stato coinvolto spontaneamente dell’incontro avuto con Sergio e Roy Paci, infatti sono ancora ubriaco di entusiasmo, il mio alito puzza di felicità e la “panza è chiina” di speranza.
    Vincenzo

  5. Dal sondaggio il Turismo è al primo posto degli interessi a Tortora e noi non siamo in grado di incanalare flussi turistici che riempiono i mesi scoperti sul nostro territorio, anche se dobbiamo considerare che il turismo delle seconde case lo dobbiamo incrementare, rispettare e apprezzare per la sua valenza economica.
    Per un Turismo più diluito dobbiamo rivolgerci a Persone Esperte che ci possono offrire un turismo, ecologico, archeologico, culturale ecc…, per le strutture ricettive,per la nostra stessa esistenza, coinvolgendo e dando identità al territorio e ai cittadini,coinvolgendoli per questo interesse.
    Con questo faccio un plauso a Sergio Tranchino che ha visto bene e lontano, invitando amichevolmente l’artista-musicista Roy Paci, per poter discutere in modo informale di un possibile progetto. coinvolgendo altri giovani che sentono e vivono le problematiche del nostro Paese.
    Senza enfatizzare l’evento che non c’è stato ma che solo l’accoglienza di molti di Tortora anche davanti al buon bicchiere di vino del ristorante di Tortora (che non ci ha molto ubriacato) e non un bar altrove, ha fatto si che si capissero tante cose che qui non sappiamo nemmeno l’esistenza se non quella di sparlare senza conoscere.
    Potrei continuare ma vi mando i miei saluti,
    che l’entusiasmo Vi coinvolga a Tutti, Vincenzo.

  6. Nicola Caruso uno di noi 33! Grazie il Gestore, Andrea Polizzo

  7. vergogna solo 33 persone seguono questo ridicolo Blog