Home / COMUNICATI STAMPA / Calcio a 5, esordio vincente in Serie B per Paola

Calcio a 5, esordio vincente in Serie B per Paola


La Farmacia centrale Paola batte in trasferta (2 – 3) il Rasulo edilizia Bernalda futsal nella prima giornata della Serie B di Calcio a 5.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

BERNALDA – Esordio storico per la Farmacia centrale Paola nella Serie B del campionato italiano di Calcio a 5. In terra lucana batte il Rasulo edilizia Bernalda futsal e coglie la prima importantissima vittoria, confermando tutte le caratteristiche che le avevano permesso di vincere il massimo campionato regionale nella passata stagione.

Ad inizio di gara, entrambe le formazioni probabilmente patiscono l’emozione della prima, del tempo effettivo, e così il pallone rotola molto lentamente in campo. Il team di casa tiene il pallino del gioco nei primi minuti del match, ma non riesce a scardinare l’attenta difesa degli uomini del presidente Sganga, partito titolare insieme al portiere Casella, a capitan Scarná, al mister Chiappetta e a bomber Salerno.

Al 3’ 22” buona chance per Scarnà, la palla esce di poco a lato della porta di De Brasi. Il portiere rossoblù si esalta anche sul tiro a volo di Chiappetta, mentre al 9’ 03” non può nulla sulla deviazione sottoporta di Chianello sugli sviluppi di un corner, che così realizza il primo storico gol per la Farmacia centrale Paola in Serie B.

Il Rasulo edilizia Bernalda è colpito nell’orgoglio e reagisce immediatamente ribaltando il risultato: é Gallitelli a siglare una doppietta, prima trasformando un calcio di punizione, poi superando Casella con un diagonale fulmineo dalla linea di fondo. Al 16′ Chiappetta ristabilisce la parità però con un tiro debole, ma assai angolato. La prima frazione si chiude così con il parziale di 2-2.

La ripresa si apre nel segno del Paola che passa meritatamente in vantaggio grazie alla giocata personale di Salerno che insacca alle spalle di De Brasi. I padroni di casa accusano il colpo e rischiano di capitolare al 6’ 48” sotto i colpi di uno scatenato Salerno, il tiro del bomber paolano si stampa sul palo.

Al 10′ Mianulli potrebbe pareggiare i conti: la sua deviazione sotto porta sfiora il palo e termina sul fondo. Al 12’ 37” la traversa grazia ancora i padroni di casa dato che la staffilata di Chiappetta si infrange sul montante.

L’eccessiva foga dei direttori di gara, capaci di ammonire ben nove atleti nonostante il match correttissimo giocato dalle due squadre, la fa da padrona. Il Rasulo edilizia resta in inferiorità numerica per il secondo giallo mostrato dagli arbitiri a Fusco, ma il Paola non riesce ad approfittare della superiorità. Nel finale ancora un’altra espulsione per doppio giallo anche per Gallitelli, ma le occasioni migliori capitano sui piedi dei lucani, pericolosissimi con Montes e Margarita, sui quali Casella risulta provvidenziale.

A sedici secondi dalla sirena il Rasulo edilizia usufruisce anche di un tiro libero, ma Margarita si lascia ipnotizzare da uno straordinario Casella, che bagna il suo esordio con la maglia bianco azzurra con una straordinaria prestazione.

Queste le parole del presidente Sganga, notevolmente soddisfatto, al termine della partita.
“È stata una partita combattutissima, dove siamo stati bravi a costruire tante occasioni ma a concretizzare poco. Ci sarà tantissimo da lavorare in settimana per cercare di correggere alcuni errori che si sono evidenziati oggi. Di una cosa, però, sono convinto e la sostengo da quando è sorta questa società, vale a dire la forza del gruppo. Noi siamo un gruppo di amici prima di tutto, siamo tutti giocatori locali, pronti a dare tutto per questa maglia. Non abbiamo e non vogliamo stravolgere questa nostra caratteristica neanche in Serie B. Abbiamo rispetto per tutti ma paura di nessuno”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Scalea, registrato un nuovo incremento dei casi attivi Covid-19

+20 nuovi positivi nelle ultime 24 ore a fronte di sole 7 guarigioni. Il totale …