Home / COMUNICATI STAMPA / Armi e droga nelle campagne del Reggino: sequestri dei carabinieri

Armi e droga nelle campagne del Reggino: sequestri dei carabinieri


Servizi di controllo su tutto il territorio grecanico. L’Arma ha rinvenuto numerose armi oltre a una piantagione da 100 piante di marijuana.

REGGIO CALABRIA – Armi e droga sono state individuate e sequestrate dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria nel corso di controlli del territorio nelle zone impervie del Reggino.

A Cardeto i militari hanno trovato una pistola priva di marca e matricola comprensiva di un caricatore, un fucile sovrapposto calibro 12 marca lamies senza matricola, tre fucili doppietta calibro 12 senza marca e senza matricola, un fucile semi automatico calibro 12 con canna mozzata senza marca e priva di matricola, un carabina priva di matricola mono colpo, un fucile artigianale privo di matricola composto da canna e sistema di armamento mono colpo e numerose cartucce.

Le armi sequestrate sono state rinvenute dai carabinieri delle stazioni di Cardeto e Cataforio supportati da personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria. Erano in un casolare abbandonato che sorge su un terreno comunale di località “Campicelli”, all’interno della camera d’aria di una ruota di un mezzo agricolo.

La zona – riferiscono dall’Arma – è un’area boschiva di ardua praticabilità abitualmente frequentata da cacciatori. Ora si indaga per capire se quelle armi siano state utilizzate in azioni criminali.

armi sequestro cardeto carabinieri reggino -

Una piantagione di marijuana è stata invece scoperta in località Tumbolo di Roccaforte del Greco dai carabinieri della locale stazione e dai Cacciatori di Vibo Valentia.

“La piantagione – spiegano dal comando provinciale –, composta da quasi 100 arbusti alti circa un metro, era alimentata da un sistema d’irrigazione che attingeva l’acqua da un vicino ruscello. Nelle immediate vicinanze era presente anche un essiccatoio, costruito con pali e teli, perfettamente mimetizzato nella vegetazione, al cui interno sono stati rinvenuti quasi 5 chilogrammi di marjuana già essiccata”.

marijuana roccaforte del greco piantagione

In un anfratto naturale coperto da pietre di località Santa Trada è stata invece trovata una carabina Tonsper calibro 303, con matricola abrasa, e un centinaio di cartucce di vario calibro.

Era stata infilata in un tubo in plastica al cui interno erano celati l’arma, il caricatore della stessa e quasi 100 cartucce di vario calibro. L’arma sequestrata sarà sottoposta ad ulteriori accertamenti per stabilirne l’esatta provenienza.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Fico: “Giovani credano nella politica, lavoreremo per questo” [VIDEO]

Il presidente della Camera dei Deputati a Santa Maria del Cedro per ricevere la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright