Home / COMUNICATI STAMPA / Beni culturali, in Basilicata due sculture sacre restituite dopo 10 anni

Beni culturali, in Basilicata due sculture sacre restituite dopo 10 anni


Un Gesù Bambino e un Volto della Madonna tornano nella chiesa di Tito da dove erano state rubate nel 2010. Ritrovate dal Nucleo Tpc di Napoli.

green multiservice disinfezione

TITO – Le sculture del Gesù Bambino e del Volto della Madonna, rubate il 16 novembre 2010 dalla Chiesa della Madonna delle Grazie di Tito saranno riconsegnate oggi.

In una cerimonia in programma alle 18 per la riapertura del luogo sacro avverrà la restituzione alla presenza del vescovo di Potenza, monsignor Salvatore Ligorio e del sindaco Graziano Scavone.

Per l’Arma saranno presenti i capitani della compagnia di Potenza, Alberto Calabria, e della stazione di Tito, oltre al comandante del nucleo carabinieri Tutela del patrimonio culturale di Napoli, Giampaolo Brasili.

“L’attività di recupero – informa l’Arma – trae origine da approfondimenti investigativi condotti nell’ambito di una più articolata indagine del nucleo campano.

Sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Napoli, è stato possibile individuare una organizzazione criminale composta da ventinove persone che, con base logistica in Campania, ricettava beni d’arte provenienti da chiese e istituti religiosi di tutta Italia”.

I militari sono risaliti alle due sculture sottratte alla chiesa di Tito grazie alle loro foto conservate nella banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti.



About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Libri, pubblicata l’opera collettiva sui giorni del Covid

“CoronaBook-20. Vaccini di scrittura creativa”: disponibile per il download gratuito la raccolta di racconti partoriti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright