Home / COMUNICATI STAMPA / Scalea, riaprono i mercati dopo incontro con i commercianti

Scalea, riaprono i mercati dopo incontro con i commercianti


Nuova ordinanza del sindaco: più sorveglianza e collaborazione con i venditori. Nel 2021 via bancarelle da via Dalla Chiesa.

lido azzurro calabria santa maria cedro mare

Riattivati i mercati settimanali di Scalea, sospesi anche a causa dell’impennata di contagi di Covid-19 registrata sul territorio.

In merito, il sindaco Giacomo Perrotta ha emanato una ordinanza. In precedenza aveva interpretato in maniera “estensiva” quanto disposto dal nuovo Dpcm per le fiere.

Poi, un cambio di direzione, anche a seguito dell’ascolto delle “istanze dei rappresentanti dell’associazione di categoria e individuare le possibili soluzioni al loro disagio economico”, ha detto Perrotta.

I mercati, quindi, riapriranno e le attività si svolgeranno sotto il controllo degli agenti di polizia municipale per evitare o sgomberare eventuali assembramenti.

Ai commercianti è stato di contro chiesto di garantire maggiore distanza tra i banchi, collaborare al mantenimento della distanza di sicurezza e al rispetto delle norme igienico sanitarie: mascherina, igienizzazione delle mani e utilizzo di guanti monouso da parte dei venditori.

Per l’occasione sono state ricordate novità per il 2021: l’area mercato accoglierà 84 postazioni per i commercianti di prodotti “non alimentari”.

In questo modo, via Carlo Alberto Dalla Chiesa sarà aperta al traffico anche il lunedì.

I commercianti non in regola con il pagamento della Tosap hanno tempo fino al 30 novembre per avviare la regolarizzazione dei tributi, pena la decadenza del diritto di occupare il posto.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

carabinieri scalea

Denise Pipitone, accertamenti in corso su una ragazza a Scalea

I carabinieri della locale compagnia collaborano con la Procura di Marsala dopo una segnalazione su …

error: Materiale protetto da copyright