Home / COMUNI / CARIATI / Vergogna sanità Calabria, Greco: “Bene riflettori”

Vergogna sanità Calabria, Greco: “Bene riflettori”


Il sindaco di Cariati senza mezzi termini: “Contribuiscono a gettare luce. Basta commissari, via il debito e riapriamo ospedali”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

L’attenzione mediatica nazionale sta contribuendo a fare ulteriore luce sulla vergogna dell’emergenza sanitaria in Calabria“.

Lo sostiene Filomena Greco, sindaco del Comune di Cariati, dove la chiusura dell’ospedale cittadino è da considerarsi “il prezzo più inaccettabile per uno Stato di diritto”.

Greco aggiunge che l’impegno nel promuovere la riapertura definitiva dell’ex ospedale di Cariati proseguirà “e non solo per l’emergenza Covid.

Mi auguro – aggiunge il primo cittadino – che anche il sostegno dell’inchiesta giornalistica indipendente e di qualità possa trasmettere a quanti oggi rappresentano il Governo di questo Paese che il territorio e la Calabria sono unite come mai.

Nella richiesta al superamento della fallimentare stagione dei commissari, dell’azzeramento del debito sanitario accumulatosi, prima di tutto, e della riapertura degli ospedali pubblici chiusi“.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Tortora, torna il bollettino Covid: sono 130 i cittadini positivi

L’ultimo aggiornamento risaliva allo scorso 7 gennaio quando i casi attivi erano più di 200. …