Home / CRONACA / Scalea, giro di prostituzione in Riviera dei Cedri

Scalea, giro di prostituzione in Riviera dei Cedri

Operazione Salamandra dei carabinieri: 2 ragazze romene trasferite nella località turistica. “Servizi” pubblicizzati in rete.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Da Montalto Uffugo a Scalea, ritenuta piazza prolifica per sfruttare le prostitute per via delle molte presenze turistiche.

Lo sostengono i carabinieri di Cosenza che hanno esposto i dettagli dell’operazione Salamandra contro lo spaccio della droga e lo sfruttamento della prostituzione.

Reati, questi, per i quali sono state arrestate 9 persone su ordine del Gip di Cosenza.

Secondo gli investigatori 4 soggetti, 3 arrestati e uno deferito in stato di libertà, si occupavano del giro di prostituzione.

Due donne romene erano sfruttate anche costringendole a prostituirsi nella località turistica della Riviera dei Cedri.

Qui, il gruppo si occupava anche della loro “protezione”, oltre che del procacciamento dei clienti e degli spostamenti delle donne da un appuntamento all’altro.

Gli indagati inoltre pubblicavano annunci su internet, pagati con Poste Pay, per pubblicizzare i “servizi” resi dalle donne.

Non si facevano inoltre scrupoli – emerge dalle indagini – ad avere rapporti sessuali gratuiti con le ragazze sfruttate.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Perrotta sindaco scalea omicidio suicidio

Omicidio suicidio Scalea, Perrotta: “Comunità scossa”

Così il sindaco di Scalea Giacomo Perrotta dopo l’omicidio suicidio avvenuto nella notte in via …