Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Diamante, Magorno: “No a Hotel Covid da noi”

Diamante, Magorno: “No a Hotel Covid da noi”

Il primo cittadino con ordinanza vieta la predisposizione di strutture di ricovero per positivi non gravi. Un tentativo a Cirella.

studio odontoiatrico vaccaro diamante

Il sindaco di Diamante, Ernesto Magorno, ha emesso un’ordinanza con la quale dispone il divieto di conversione di strutture ricettive in Covid Hotel  sul territorio comunale.

L’atto è stato emanato per via del possibile inserimento di una struttura di Cirella nella short list delle strutture alberghiere destinate dalla Regione Calabria a ospitare soggetti positivi al Covid 19. 

Su questa evenienza, già il sindaco aveva espresso un primo parere sfavorevole.

“Nell’ordinanza emanata oggi – spiega un comunicato – sono specificate le motivazioni del divieto: peculiarità del territorio e rischi relativi all’utilizzo di strutture che non possono assicurare le misure di controllo,  in un periodo nel quale l’andamento dell’epidemia sul territorio nazionale e regionale mostra ancora segnali preoccupanti.

In ragione di ciò i provvedimenti governativi da ultimo adottati pongono ulteriori limitazioni agli spostamenti delle persone in vista delle prossime festività natalizie”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

cedro di santa maria del cedro museo rotary scalea

Rotary Scalea, premio a Renato Aronne e Tullio di Lorenzo

Iniziativa Rotary Riviera dei Cedri club di Scalea: un premio ai due professionisti distintisi nel …