Home / CRONACA / False attestazioni all’Asp, disposti sequestri a carico indagati

False attestazioni all’Asp, disposti sequestri a carico indagati


Il Gip di Paola ha disposto anche la misura preventiva su beni e somme indebitamente percepite attraverso pensioni e altre prestazioni.


I carabinieri hanno effettuato anche alcuni sequestri preventivi di beni a carico di alcune persone indagate nell’operazione sulle false attestazioni dell’Asp di Cosenza.

Anche la misura dei sequestri rientra nell’ordinanza del Gip di Paola che – come riferito da queste pagine – ha disposto l’arresto per 9 persone, tra cui anche Mario Russo, medico Asp noto per essere stato in passato sindaco di Scalea.

Disposta inoltre la sospensione dal lavoro per 2 medici e l’inibizione a svolgere attività imprenditoriale per altri soggetti del territorio del Tirreno cosentino.

Quanto ai sequestri riguardano beni mobili e immobili e denaro presente su conti correnti fino al raggiungimento di somme indebitamente percepite attraverso pensioni e altre prestazioni certificate dall’azienda sanitaria.


About Pierina Ferraguto

Giornalista pubblicista dal 2013. Laureata in Filosofia e scienze della comunicazione e della conoscenza all'Università della Calabria. Dal 2006 al 2008 lavora come stagista nella redazione di Legnano de Il Giorno. In Calabria lavora con testate regionali di carta stampata e televisive.

Check Also

tari praia

Praia a Mare, Tari: voto contrario dell’opposizione, ecco perché

Amare Praia: “La previsione di spesa per l’anno in corso non tiene conto degli aumenti …