Home / SANITÀ SALUTE BENESSERE / CORONAVIRUS / Praia a Mare, 9 turisti positivi al Covid e isolati in 2 strutture turistiche

Praia a Mare, 9 turisti positivi al Covid e isolati in 2 strutture turistiche


Usca territoriale al lavoro per contenere i contagi. Un ricoverato in ospedale. Tamponi a tappeto per ospiti e lavoratori degli alberghi.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Nove turisti sono risultati positivi al Covid-19 mentre soggiornavano in alcune strutture turistico-ricettive di Praia a Mare.

Lo ha precisato a Infopinione l’ufficio stampa dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza.

I 9 turisti, quasi tutti campani, sono risultati positivi ai tamponi effettuati in questi giorni dal personale, sempre molto risicato, dell’Unità speciale di continuità assistenziale territoriale.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Ai test sono stati sottoposti anche i lavoratori, ma per il momento le positività hanno riguardato solo gli ospiti. Per la precisione, sette in una struttura e due in un’altra.

Uno dei turisti contagiati ha manifestato sintomi tali da indurre i medici a disporre il ricovero in ospedale.

Per gli altri otto, l’Usca ha autorizzato delle zone riservate all’interno delle strutture ricettive, “dove svolgere l’isolamento necessario – è stato spiegato – e dove non possono avere contatti con altre persone”.

L’Asp parla di “situazione sotto controllo“, ma gli accertamenti proseguiranno nelle prossime ore.

Secondo i dati Asp, a Praia a Mare sono complessivamente 21 le persone poste in isolamento domiciliare negli ultimi 30 giorni.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

san sago consiglio tortora

San Sago, il Comune di Tortora fa pressione su Regione Basilicata e Calabria

A Potenza chiesto di rivedere le proprie decisioni in favore della Cogife. A Catanzaro che …

error: Materiale protetto da copyright