Home / IN PRIMO PIANO / Nuovo ospedale unico per Acuti di Lagonegro, da Roma c’è l’ok sui conti

Nuovo ospedale unico per Acuti di Lagonegro, da Roma c’è l’ok sui conti

Piro (Fi): “Parere favorevole espresso dal nucleo di valutazione e verifica degli Investimenti pubblici del Ministero della Salute”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Un importante passo avanti verso il progetto del nuovo ospedale di Lagonegro”.

A dirlo è Francesco Piro, capogruppo di Forza Italia nel Consiglio della Regione Basilicata, dal momento che “la Giunta regionale – precisa – ha preso atto del parere favorevole espresso dal nucleo di valutazione e verifica degli Investimenti pubblici del Ministero della Salute. Ci sono adesso tutte le condizioni normative-procedurali e soprattutto finanziarie per procedere”.

L’organo del dicastero ha dunque vagliato positivamente la relativa proposta di Accordo di programma trasmesso dalla Regione proprio sul nosocomio.

“C’è adesso il disco verde a procedere alla fase di progettazione esecutiva degli interventi di completamento e adeguamento già previsti e programmati.

Il documento – aggiunge Piro – prende atto del nuovo costo complessivo dell’intervento di realizzazione del Nuovo ospedale unico per acuti di Lagonegro, che ammonta a 88 milioni 665 mila 570,80 euro, con la conferma del quadro finanziario”.

La somma complessiva è così ripartita:

  • Circa 30 milioni di euro a carico dello Stato;
  • Oltre 1 milione e mezzo di euro a carico della Regione Basilicata (mutuo con Cassa depositi e prestiti
  • 45 milioni di euro dal Fsc 20071123 settore Infrastrutture sanitarie “Razionalizzazione ed efficientamento delle prestazioni sanitarie nell’area Sud della Basilicata”
  • 9 milioni di euro dal FSC 2014-2020 settore Infrastrutture sanitarie “Razionalizzazione ed efficientamento delle prestazioni sanitarie nell’area Sud della Basilicata”
  • E circa 3 milioni 100 mila euro dalla Opcm 2611012015 per Interventi di prevenzione, miglioramento e adeguamento sismico.

Ora, secondo Francesco Piro, “c’è tutto per accelerare il progetto che il presidente Bardi e l’assessore Leone stanno seguendo con grande attenzione in tutte le complesse fasi. L’obiettivo è rispondere alle nuove esigenze di tutela della salute espresse dalle comunità dell’area Sud della provincia di Potenza.

Spetta adesso agli uffici competenti e ai tecnici – conclude il capogruppo Fi – dare pratica attuazione a quanto disposto”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

cane bloccato costone roccioso acquafredda maratea vigili fiuoco

Cane rischia di precipitare da costone a Maratea, salvato dai Vigli del fuoco

Una squadra di pompieri del distaccamento di Lauria ha salvato un cane bloccato sulle rocce …