Home / IN PRIMO PIANO / Occhiuto a La7, riapriremo gli ospedali chiusi: anche (di nuovo) Praia a Mare

Occhiuto a La7, riapriremo gli ospedali chiusi: anche (di nuovo) Praia a Mare

Il governatore Occhiuto nella puntata di giovedì 9 febbraio 2023 di Piazza Pulita (La7) rilancia una promessa ancora inevasa ma il collega Tosi lo critica: “Devasti la spesa pubblica: sarebbe malasanità”.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Gli ospedali di Trebisacce, Cariati e Praia a Mare vanno definitivamente riaperti. Furono erroneamente chiusi. Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, nel corso della trasmissione televisiva Piazza Pulita, andata in onda la sera di giovedì 9 febbraio 2023 su La7.

La trasmissione ha trasmesso diversi reportage sulle strutture calabresi, compresa quella di Praia a Mare dove le telecamere hanno mostrato il materiale pronto per riaprire l’ospedale, ma fermo e imballato: letti, comodini, coperte e altro.

Occhiuto, in studio, ha scaricato la responsabilità sui 12 anni di commissariamento e ha vantato di aver svolto l’accertamento del debito “dimostrando che non è così mostruoso” e di aver fatto “assunzioni”.

In collegamento, era presente alla trasmissione anche Flavio Tosi di Forza Italia, ex sindaco di Verona e già assessore regionale alla Sanità del Veneto, il quale ha detto che riaprire 18 ospedali per acuti in Calabria, significherebbe “devastare la spesa pubblica, abbassi la qualità” e in definitiva equivarrebbe a “fare malasanità”.

occhiuto a la7
Il governatore calabrese Roberto Occhiuto a La7

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Il governatore ha allora affermato che quando gli stessi ospedali sono stati chiusi dall’ex governatore Giuseppe Scopelliti lui è stato d’accordo: “Proprio perché si perseguiva quello che dice Tosi”, ha detto in trasmissione. Quindi, ha precisato: “L’errore non fu di chiudere 18 ospedali, ce n’era uno all’ombra di ogni campanile. L’errore, semmai, è stato di chiudere quelli di Praia a Mare, Cariati e Trebisacce e di non sostituirli con presidi di assistenza territoriale“.

Parole dette nell’accavallarsi degli interventi della trasmissione, questo va precisato, ma che per chi vive il territorio della Riviera dei Cedri, orfana dell’ospedale di Praia a Mare, suonano male. L’ospedale è stato chiuso e dopo è sempre stata una struttura sanitaria dal contenuto e dalle funzioni mai definite, tanto che il presidente Occhiuto parla di mancata sostituzione con “presidi di assistenza territoriale”.

Inoltre, è l’ennesima volta che qualcuno riapre l’ospedale di Praia a Mare, che però ad oggi resta un non-ospedale (leggi qui).

L’ospitata del governatore calabrese Roberto Occhiuto a La7 può essere vista cliccando qui.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

alta velocità tortora praia a mare salerno reggio calabria

Alta velocità Salerno Reggio Calabria, Unione associazioni: “Troppo silenzio nel fase cruciale”

Mentre Rfi ha indetto la conferenza dei servizi sui nuovi tratti di Alta velocità Salerno …