Home / COMUNI / “La Calabria non è mafia, ma…”: cosa pensano i giovani dell’Alto Tirreno cosentino

“La Calabria non è mafia, ma…”: cosa pensano i giovani dell’Alto Tirreno cosentino

Le riflessioni sulla mafia di bambine e bambini, ragazze e ragazzi del Progetto Fuoriclasse in Movimento degli istituti comprensivi del territorio dell’Alto Tirreno cosentino.

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

Giovedì 21 marzo 2024 si. è celebrata la “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, per ricordare tutti coloro che hanno perso la vita per le ingiustizie della mafia. In occasione di tale data, bambine e bambini, ragazze e ragazzi del Progetto Fuoriclasse in Movimento, con la partecipazione del Centro Educativo Punto Luce di Scalea, abbiamo deciso di lanciare un messaggio positivo per far capire a tutti che la Calabria non è solo mafia.

Questi sono i nostri pensieri, a cui siamo arrivati riflettendo sulla frase: “La Calabria non è mafia, ma…”.

“Un territorio dove le persone ti danno il cuore e nonostante le ostilità non mollano mai” Scuola Primaria I.C. Caloprese Scalea CS

“…un connubio di storia e tradizioni che convergono in un presente carico di valori come la solidarietà, la generosità, la gratitudine e la cultura del lavoro”. Scuola Secondaria di Primo Grado I.C. Caloprese Scalea CS

“Un grande giardino con meravigliosi scenari, una donna meravigliosa madre di tanti figli; perla del Mediterraneo; troneggia come una regina in mezzo ai due mari Tirreno e Ionio; ricca di tradizioni e cultura.” Scuola Primaria Manzoni I.C. Praia a Mare CS

“…storia, cultura, poesia, musica, tradizione, bellezza, paesaggi mozzafiato, cucina genuina e spensieratezza…è la nostra terra e ne siamo orgogliosi. Noi siamo solo bambini ma stiamo imparando cos’è il rispetto delle regole, il rispetto dei diritti, dei valori e della libertà di ciascuno e stiamo capendo quanto sia importante agire e vivere nella correttezza e nella legalità. Noi siamo solo bambini ma speriamo che le nostre piccole azioni, unite a quelle degli adulti, aiutino a costruire un futuro migliore e, come dei piccoli semi, facciano germogliare la giustizia, per non dover parlare più di mafia ma solo della nostra Bella Calabria.” Scuola Primaria Via Verdi I.C. Praia a Mare CS

“…il cuore in cui battono forte responsabilità, senso di giustizia e sacrifici, in cui la dignità è al sommo di tutti i pensieri ed è il tratto caratteristico dei calabresi; una dignità che affonda le sue radici nella storia, nelle tradizioni, nelle bellezze del territorio e nella cultura del lavoro; la Calabria è una terra gloriosa, come gli uomini e le donne che la abitano”. Scuola Primaria e Scuola Secondaria di Primo Grado San Nicola Arcella I.C. Praia a Mare CS

“… un posto raggiante, sincero, che affascina i visitatori, un luogo colmo di gente che ama la propria terra. Un luogo troppo spesso coperto dalla maschera della mafia, che non permette di vedere il suo vero splendore; una bellezza fatta di città sepolte, miti omerici e grandi siti archeologici, che fanno della Calabria la patria di molti poeti, architetti e condottieri, una terra bagnata dal mare dei Greci e dei Bizantini. La Calabria non è mafia, ma un gioiello di bellezza e autenticità, da ammirare con occhi nuovi e con il cuore aperto. Noi ragazzi e ragazze guardiamo alla nostra Calabria intravedendo un futuro raggiante, basato sull’onestà, sul lavoro e sulla voglia di mettersi in gioco per rendere migliore un luogo che ognuno di noi può definire “casa”. Scuola Secondaria di Primo Grado Aieta I.C. Praia a Mare CS

 “E’ la terra del sole, delle spiagge, del turismo. Siamo orgogliosi di vivere e di poter crescere in questo luogo.” Scuola Primaria I.C. Tortora CS

“E’ storia è tradizione, ricchezza culturale, artistica e paesaggistica. È borghi rurali e vita vibrante delle città più popolate, mare e montagna. Contrasti di cui ci si innamora facilmente”. Scuola Secondaria di Primo Grado I.C. Tortora CS

“E’ un insieme di cose belle. C’è amore, sole, mare, montagne, posti ricchi di storia. Noi amiamo la nostra terra.” Scuola Primaria I.C. Borsellino Santa Maria del Cedro CS

La Calabria non è mafia, ma è un piccolo posto al sole che non si fa buttare giù dalle brutte persone. È il nostro posto nel cuore.” Scuola Primaria Marcellina I.C. Borsellino Santa Maria del Cedro CS

“…Sole, mare e tradizioni culinarie.” Scuola Secondaria di Primo Grado I.C. Borsellino Santa Maria del Cedro CS

“…una terra meravigliosa da riscoprire e non sottovalutare, piena di risorse da poter sfruttare.” Scuola Secondaria di Primo Grado Verbicaro I.C. Borsellino Santa Maria del Cedro CS

“Dialetti, personaggi, musica popolare, usanze uniche nel loro genere. Nei nostri paesini ci si conosce per soprannome e si lasciano le chiavi davanti alla porta perché qui siamo tutti una grande famiglia e questo ci fa sentire sicuri” Scuola Secondaria di Primo Grado Grisolia I.C. Borsellino Santa Maria del Cedro CS

“… un luogo con tanti giovani che dicono No alla mafia, che non vogliono vivere in paesi in cui c’è violenza e bullismo, in cui si incendiano palazzi ed attività commerciali, ma un posto dove lo Stato, la Scuola, le Istituzioni ci insegnino a capire l’importanza della legalità, della gentilezza, del vivere inclusivo.”  Bambine e Bambini, Ragazze e Ragazzi del Centro Educativo Punto Luce di Scalea

…che la nostra voce arrivi lontano…grazie per averci ascoltato.

bigmat fratelli crusco grisolia

About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

uomo trovato morto appartamento grisolia

Grisolia, 44enne campano ritrovato privo di vita in casa

Un uomo di origini campane ma da tempo residente a Grisolia è stato trovato morto …