Home / EVENTI / Sotto questa tenda… parte il Palaconad!

Sotto questa tenda… parte il Palaconad!


Tutto pronto per la prima edizione del Palaconad
Nelle feste natalizie più di venti spettacoli serali


DI ANDREA POLIZZO

PRAIA A MARE – “Sotto questa tenda”. Riprendendo lo slogan mutuato dalla grande distribuzione viene lanciata la  programmazione del Palaconad di Praia a Mare organizzata dalla Fondazione Almerigo e Mario De Rosa, con il patrocino del Comune di Praia a Mare e la collaborazione di Rete 3 Digiesse.

Il cartellone degli eventi è stato presentato nel corso della conferenza stampa di oggi svolta presso la struttura di via San Paolo a Praia a Mare, alle spalle del supermercato Conad.

Sul palco, all’incontro con la stampa, sono intervenuti Salvatore Massara, supervisore del programma Palconad 2011-2012 e direttore artistico della programmazione teatrale; Stefano De Rosa, presidente della Fondazione Almerigo e Mario De Rosa, e Franco Falcone in rappresentante del gruppo di finanziatori dell’iniziativa; Pietro De Paola, assessore al Turismo, Cultura e Spettacolo del Comune di Praia a Mare.

Da sabato 17 dicembre 2011 a sabato 14 gennaio 2012, un cartellone con oltre venti grandi appuntamenti tra concerti musicali, rappresentazioni teatrali, musical, spettacoli di cabaret e serate discoteca. Il tutto al riparo della tensostruttura di oltre 500 metri quadrati allestita a Praia a Mare, in via San Paolo, alle spalle del supermercato Conad.

Ad inaugurare il programma, sabato 17 dicembre alle 21 e 30, Eugenio Bennato in concerto. Sul palco del Palaconad il noto cantautore italiano, pietra miliare della scuola di cantautori napoletana, tra i fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare e del Movimento Taranta Power, nato con l’intento di promuovere la taranta attraverso musica, cinema e teatro.

Degna apertura della kermesse, vista l’attenzione che gli organizzatori hanno dedicato alla proposta di buona musica. Tra i live spiccano le date di martedì 27 dicembre con i Kalamu (21,30), di giovedì 29 con il Parto delle nuvole pesanti, concerto aperto da  Biagio Accardi e Progetto Fuocu, e venerdì 30 con gli Audio Magazine autori di “Tornerai” la hit dell’estate appena trascorsa.

E poi ancora, domenica 25 dicembre “Musicanto” serata di liscio e balli di gruppo con Dj Franco e la musica dal vivo di Gerardo e Roberto; lunedì 26 dicembre Eco Nuel; mercoledì 4 gennaio raduno folk con Ho visto Bacco ballare in concerto; giovedì 5 gennaio trio jazz Pantarei-Fulco-Cimino.

Inoltre, due serate dedicate ai talenti emergenti del territorio: mercoledì 28 dicembre “Rock ballet, hard night” con Edenofrce, Nausicaa e Rock’round; martedì 3 gennaio “New bang, haevy year” con Martoria, Ghost booster e Sirius.

Tanto spazio anche al cabaret d’autore con Gigi e Ross (domenica 18 dicembre 2011); Mago Plip show (giovedì 22); kermesse comica con I malinconici, Enzo & Sal e Pasquale Palma (venerdì 30); Giovanni Cacioppo (1 gennaio 2012); Paolo Caiazzo (sabato 7); Peppe Iodice (sabato 14).

Per gli amanti del musical due appuntamenti da non perdere entrambi per la regia di Giancarlo Nicoletti e presentati da Planet Arts. Venerdì 23 dicembre “Polvere di musical”, un particolare viaggio all’interno del genere con le coreografie di Antonio Franco, e venerdì 6 gennaio “Jesus Christ superstar”, famosissimo musical di Tim Rice, autore dei testi, e Andrew Lloyd Webber, della musica, riproposto con le coreografie di Algor Pane.

Per gli appassionati di teatro il Palaconad offre “Non tutti i ladri vengono per nuocere” di Dario Fo, inscenato dalla Compagnia dell’Arciere con la regia di Marco Silani.

Inoltre, il Palaconad chiama a raccolta il pubblico anche nei giorni più importanti dell’intero periodo di festa. Sabato 24 dicembre, vigilia di Natale, dopo la mezzanotte è previsto Chirstmas Night dance mentre per l’altra attesissima vigilia, quella del primo giorno del 2012, Veglionissimo di Capodanno.

Infine, il Palaconad si propone anche come spazio civico con la possibilità di ospitare convegni, incontri e dibatti politici.

Molti degli appuntamenti previsti saranno gratuiti. È anche possibile acquistare vantaggiosi abbonamenti rivolgendosi al Conad di Praia a Mare, via San Paolo (ex zona industriale) o presso gli studi televisivi di rete 3 Digiesse in via Marco Polo a Praia a Mare.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

praia consiglieri

Amare Praia, interrogazione a De Lorenzo su attività dei consiglieri delegati: “Approvate 4 deliberazioni in maniera irregolare”

“Perché consiglieri delegati svolgono attività degli assessori”? Il gruppo di minoranza chiede lumi al sindaco …

14 comments

  1. Cara Speranza, ritengo che si sia perso anche lo spirito e l’iniziativa di aggregazione e partecipazione da parte dei cittadini. Gli eventi organizzati dai comuni se fatti bene e organizzati, spingono la popolazione a partecipare, portando anche persone delle zone limitrofe. Giustamente se negli anni e tutt’oggi la qualità è pessima, si crea questo disinteresse. Sarebbe bello vedere una piazza piena di persone, come i vicoli di centro storico allestiti per un percorso enogastronomico oppure mercatini natalizi. Anche in tempi di crisi si possono ottenere buoni risultati in economia, ma bisogna essere “del mestiere”. Poi se non riesce a gestire, bisogna almeno essere capaci e furbi nel copiare dagli altri.(sperando che si sappia almeno copiare) Ogni anno vado con la famiglia alla festa delle castagne a Trecchina, a Diamante per il peperoncino festival, a Tortora tempo permettendo cerco di partecipare alle feste, ma si vede la differenza e come. L’unica cosa che mi aspetto e che la minoranza continui a stimolare e a svegliare questa fase dormiente o di letargo che si è creata. Che i comuni Tortora e Praja si uniscano per creare iniziative sul territorio. Queste fantomatiche iniziative con più comuni hanno bisogno di un graduale sviluppo. Il pensiero ci unisce ma la politica ci divide. Quindi cominciamo a fare le cose come si devono fare. Sviluppiamo il nostro territorio che può ancora dare tanto, diamogli una bella sistemata, portando alla luce la zona archeologica, dando un senso al centro storico e salvaguardando la nostra costa. Questi a mio avviso sono i tre elementi chiavi, ma sicuramente ci sono tante altre cose da fare e credo che tutti possano partecipare segnalandole, nella speranza che qualcuno ci ascolti. Ancora oggi, credo in questa terra ma aimè non credo nel modo in cui viene gestita. Un appello a tutti i giovani, partecipate alla vita politica che c’e’ bisogno di cambiamenti. Poi ne parliamo alle prossime elezioni.

  2. Oh Lincon parli di Enti..? I privati investono i propri quattrini, e va bene! gli Enti i nostri soldi, e li spendono male, ma i Loro eventi servono solo a Pavoneggiarsi, se fai mente locale mai un evento è stato preparato da un Professionista del settore Spettacoli e del Turismo, solo cose fatto a caso, per dirla breve “tanto pi li fà” danneggiando quel poco di economia locale e serale raccogliendo le solite persone intorno al palchetto con manifestazioni di scarso interesse che non raccoglie un pubblico di fuori per riempire il Paese e le piazze.
    Buone Feste

  3. Con piacere vedo che questa iniziativa è tornata in vita. Naturalmente dai commenti si evince il rammarico che la location non è Tortora ma è Praia, non fa nulla meglio questo che niente. Il programma è ricco di eventi molto interessanti. Mi dispiace che le iniziative private superino di qualità quelle intraprese dagli enti.

  4. grande fratello

    Peccato non aver fatto nulla per far scappare questa iniziativa da Tortora.Comunque non bisogna fare campanilismo complimenti agli organizzatori sicuaramente ferie permettendo sarò presente al Palaconad.

  5. Ottima iniziativa! Alle prossime elezioni tortoresi proporrei Stefano De Rosa SINDACO!!! Forse solo così sarà possibile avere qualche introito per il paese e qualcosa di nuovo nella nostra amata Tortora!

  6. NOTA DEL GESTORE PER GLI UTENTI Commenti sulla presunta vera identità dell’utente Nicola Caruso non sono attinenti all’argomento di questo post per questo alcuni commenti sono stati cestinati. Invito gli utenti a ripassare le regole della discussione cliccando qui. Grazie. Il Gestore, Andrea Polizzo

  7. Complimenti ai ragazzi del primo maggio (Tortoresi) che hanno partecipato all’organizzazione del Palaconad di Praia a Mare.

  8. ma io nun me n’cazzo mica!!! Volevo solo dire che per vedere qualcosa di ben organizzato basta fare pochi metri ed andare dai nostri cugini praiesi,mentre da noi si fa un programma natalizio degno del miglior papà castoro,almeno a Natale quest’anno potremo scegliere tra molti eventi interessanti,tutto qui,alzi la mano chi preferisce il programma tortorese a quello del palaconad..alla fine la maggior parte di noi passa più tempo a Praia che a Tortora,quindi credo di non aver detto nulla di strano,buone feste a tutti!!!

  9. che dire.. BRAVI BRAVI tutti..ci vediamo sabato sera…o ciccio e non tencazzà…

  10. Fernando Marsiglia

    Da cittadino praiese voglio esprimere un forte ringraziamento a Stefano e Giorgio De Rosa nonchè a tutte le altre Persone che con amore per il paese si stanno tuffando in questa grande esperienza per loro e per tutta Praia,facendo emergere quella imprenditoria locale di cui tutti dovremmo andar fieri. Eventi del genere sono il volano di crescita, ritorno economico e di immagine per il nostro territorio. Ottima iniziativa perchè luogo unico di attrazione in tutto l’alto tirreno cosentino per la molteplicità della proposta offerta.Sicuro che otterrete grandi successi anche per la direzione artistica affidata ad un grande professionista quale Salvatore Massara, augurandoVi tante soddisfazioni concludo con la speranza che in seguito potremmo assistere al ritorno del beach soccer altro evento fondamentale per Praia. Grazie di cuore a tutti Voi.

  11. complimenti… ciccio che ci puo chi non puo…

  12. lodi per l’iniziativa,almeno a natale avremo dove andare,per ciccio a tortora il comitato primo maggio organizzo’ un evento simile per due natali non so’ se sei informato di come le “autorita’” gestirono la cosa!!!! saluti aldo limongi

  13. E dopo mesi ritorno a commentare…. Non posso non farlo!
    Complimenti per il palaconad, finalmente in queste ferie natalizie avrò uno svago in più, degno erede del palablanda….Almeno spero.
    Ma… La mia amata terra natia, Tortora, cosa mi offre per questo nuovo e tanto atteso natale 2011??!?!?!?
    Ieri leggevo il programma e mi chiedevo: “è uno scherzo!?!” oppure “è il programma natalizio della canonica?” oppure ancora “è un programma no profit?”
    No, è un programma “sfigato”, punto !
    Ennesima dimostrazione di “non saper fare”… Ma come dico sempre “non ti lamentare , ti poteva andare peggio…. Potevi restare a Tortora!!!!”

    Praia, ci vediamo a natale!
    Ciao Tortora, ci rivediamo al massimo per un caffè la prossima estate.

  14. Tutto questo a Praia a Mare!!! Noi tortoresi avremo i grandi eventi al “Palaecoisola”,con relativa programmazione “olfattiva”…mi verrebbe voglia di cambiare residenza..Bastano pochi metri per vedere come alcune amministrazioni e fondazioni virtuose riescono ad organizzare delle manifestazioni,che nelle nostre zone nel periodo natalizio,tranne le solite tombolate in piazza non si era mai visto,complimenti vivissimi ed auguri agli organizzatori,e credo proprio di partecipare ad almeno una delle serate!!!