Home / COMUNICATI STAMPA / Praia a Mare, la cultura in estate riparte con… Brio

Praia a Mare, la cultura in estate riparte con… Brio


Al via venerdì sera la kermesse “Praia, a mare con…”. Presentazione de “L’ultimo 5topper”, libro biografico sul difensore della Juventus Sergio Brio.

PRAIA A MARE – È prevista questa sera, venerdì 19 luglio la serata inaugurale della XIII edizione della rassegna d’autore “Praia, a mare con…”, il contenitore culturale che dall’estate 2007, in oltre 80 serate, ha ospitato 120 nomi della cultura nazionale.

Ad aprire la kermesse saranno Sergio Brio e Luigia Casertano, autori de “L’ultimo 5topper”, Graus Editore, 2017.

Ad accompagnare i due, saranno Riccardo Ferri, ex difensore dell’Inter e della Nazionale, Tonino Raffa, già inviato di “Tutto il calcio minuto per minuto” e “Novantesimo minuto” e Pasquale Bergamo, ex medico sociale di Juventus ed Inter.

La storia professionale e la vita di un giovane calciatore che dalla natia Lecce approda alla corte della Vecchia Signora, ricevuto da un presidente del calibro di Giampiero Boniperti: sedici anni di colori bianconeri, tredici da calciatore e tre da dirigente, che lo hanno portato a divenire uno dei soli nove giocatori nella storia delle competizioni europee a raggiungere il primato di aver conquistato tutte le competizioni ufficiali dell’Uefa.

Sergio Brio devolverà parte del ricavato della vendita del libro all’Istituto Oncologico Piemontese di Candilo, nell’ambito di un progetto voluto fortemente dalla Fondazione Agnelli.

Sergio Brio (Lecce 1956), ha militato per sedici anni nella Juventus – 13 come giocatore e 3 come assistente di Giovanni Trapattoni –, disputando 379 partite e realizzando 24 gol, stopper di un blocco difensivo ritenuto tra i migliori della storia del calcio, affiancato a compagni di reparto quali Scirea, Gentile e Cabrini, davanti a portieri come Zoff e Tacconi.

Ha vinto quattro campionati nazionali, tre coppe nazionali e tutte e cinque le competizioni Uefa per club, divenendo uno dei soli nove giocatori nella storia delle competizioni europee a raggiungere tale primato, anche a livello della Fifa.

Nel 2011 è stato omaggiato dalla Juventus di una stella celebrativa nella “Walk of Fame” dell’Alliance Stadium di Torino.

Luigia Casertano (Domodossola, Vr 1966), studi classici ed una laurea in Scienze Politiche alla Luiss di Roma, ha conseguito un master in diritto tributario internazionale all’Università di Barcellona.

Ha ereditato la passione per la scrittura dal padre, il generale Antonio Casertano, che è stato uno dei maggiori esperti di imposte dirette ed indirette in Italia ed in Europa.

Ha iniziato a scrivere pubblicando libri in materia di concorsi pubblici per la casa editrice Laurus Robuffo.

Alla sua prima esperienza come biografa, ha raccontato la vita di Sergio Brio evidenziando non solo le sue indiscusse capacità calcistiche, quanto – soprattutto – l’aspetto umano del calciatore. Vive e lavora a Roma con i figli Marialaura e Francesco.

Riccardo Ferri (Crema, Cr 1963) ex calciatore, dirigente sportivo ed allenatore di calcio, annoverato tra i migliori difensori della propria generazione, ha trascorso la maggior parte della propria carriera nelle file dell’Inter, con cui ha disputato 418 partite vincendo una Coppa Italia, uno scudetto, una Supercoppa italiana e due Coppe Uefa.

Tra il 1986 e il 1992 ha totalizzato 45 presenze e 4 reti in nazionale, prendendo parte al campionato d’Europa 1988 e al campionato del mondo 1990, concluso al terzo posto. Tra il 1982 e il 1986, ha giocato 22 partite con l’Italia Under-21, raggiungendo la finale dell’Europeo di categoria 1986, persa contro la Spagna.

Tonino Raffa (Reggio Calabria, 1946) giornalista, storica voce di “Tutto il calcio minuto per minuto” e conduttore del Tg Calabria Rai.

Assunto in Rai nel 1979, dal 1982 affianca Enrico Ameri per le interviste del dopo partita nel programma di Radio2 Domenica Sport condotto da Mario Giobbe, in onda dopo Tutto il calcio minuto per minuto del quale, dal 1988, è radiocronista.

Ha seguito per la Rai le Olimpiadi di Atlanta 1996 Atene 2004 e Pechino 2008, i Mondiali di calcio di Italia 1990, Stati Uniti 1994, Francia 1998, Giappone-Corea del Sud 2002, Germania 2006 e Sudafrica 2010 e gli Europei di Inghilterra ’96, Portogallo 2004 e Austria-Svizzera 2008.

Il 15 maggio 2011 effettua la sua ultima radiocronaca Rai.

Pasquale Bergamo, (Scalea, 1947), si laurea in Medicina e Chirurgia a Napoli e si specializza in Fisioterapia, in Medicina dello Sport e in Medicina Legale e delle Assicurazioni.

Ha percorso una lunga e prestigiosa carriera come medico sportivo che lo ha condotto a diventare medico sociale dell’Inter dal 1985 al 1991 e dal 1994 al 1995, e medico sociale della Juventus dal 1991 al 1994.

È stato professore a contratto in Riabilitazione post-traumatica all’Università di Pavia. Da molti anni svolge attività medico-riabilitativa e medico-legale nella sua città dove dirige il Centro di terapia fisica.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Incendi in Calabria, domato incendio a Castrolibero

Alimentato dal vento. In fiamme un bosco vicino ad alcune abitazioni. In azione vigili del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright