Home / COMUNI / BELVEDERE / Autobus per Alta velocità alla stazione di Scalea? Pagateveli

Autobus per Alta velocità alla stazione di Scalea? Pagateveli


Arriva la risposta della Regione Calabria alla richiesta del sindaco di San Nicola Arcella di collegare su gomma la Riviera dei Cedri ai treni Trenitalia e Italo.

green multiservice disinfezione

SAN NICOLA ARCELLA – “Se volete autobus dai centri della Riviera dei Cedri alla stazione ferroviaria di Scalea: pagateveli”.

È questa la risposta che il dipartimento dei Trasporti pubblici della Regione Calabria ha recapitato al sindaco di San Nicola Arcella.

Lo scorso 18 giugno, Barbara Mele aveva infatti richiesto l’istituzione di due corse autobus da Tortora Marina alla stazione ferroviaria di Scalea e l’aggiunta di una fermata presso lo sondo ferroviario per l’autobus Praia a Mare – Belvedere Marittimo.

Il tutto, per migliorare l’utilizzo dei treni ad Alta velocità che già fermano e che dal 2 luglio fermeranno proprio alla stazione di Scalea.

Ovvero, il servizio ferroviario sperimentale a media lunga percorrenza interregionale Napoli-Sibari e viceversa, in continuità con i servizi ferroviari Alta velocità Roma-Napoli, per Trenitalia e il collegamento ferroviario Reggio Calabria-Torino e viceversa per Italo.

“Considerato che le risorse regionali e gli attuali contratti di servizio con le società consortili esercenti i servizi di Trasporto pubblico locale su gomma – risponde il dipartimento –, non permettono di istituire un efficiente servizio di collegamento tra i comuni in indirizzo e la stazione ferroviaria di Scalea-Santa Domenica Talao in coincidenza con gli orari di partenza-arrivo dei treni, si invitano gli stessi comuni a valutare l’opportunità di offrire questo servizio con risorse finanziare a carico del proprio bilancio comunale”.

I comuni interessati dalla proposta della Mele sono Tortora, Praia a Mare, la stessa San Nicola Arcella, ovviamente Scalea, Santa Maria del Cedro, Grisolia, Diamante e Belvedere Marittimo.

A loro, il dipartimento ha anche fornito un suggerimento organizzativo: “Il Comune di Scalea dovrebbe proporsi come capofila, coinvolgendo nell’iniziativa gli altri comuni interessati secondo le due direttrici di traffico:


  • da Nord: Tortora-Praia a Mare-San Nicola Arcella
  • da Sud: Belvedere Marittimo-Diamante-Grisolia-Santa Maria del Cedro”.

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Libri, pubblicata l’opera collettiva sui giorni del Covid

“CoronaBook-20. Vaccini di scrittura creativa”: disponibile per il download gratuito la raccolta di racconti partoriti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright