Home / AMBIENTE NATURA CALABRIA BASILICATA / No alle centraline idroelettriche sul fiume Abatemarco: chieste valutazioni ambientali

No alle centraline idroelettriche sul fiume Abatemarco: chieste valutazioni ambientali


I comuni di Verbicaro e Grisolia con Italia Nostra insistono perché Ministero e Regione Calabria si esprimano.


Valutare attentamente le ripercussioni sull’ambiente di cinque centraline idroelettriche in corso di realizzazione lungo il corso del fiume Abatemarco.

È quanto vogliono i comuni di Verbicaro e Grisolia con l’associazione Italia Nostra. Per questo motivo hanno interessato nuovamente della questione il Ministero della Transizione ecologica e altri enti ognuno per la propria competenza.

Le valutazioni richieste sono per l’impatto (Via) e l’incidenza (Vinca) ambientale poiché le opere sono previste in aree protette, come la Zona speciale di conservazione Valle del fiume Abatemarco e il Parco Nazionale del Pollino.

Secondo i richiedenti, si è al cospetto di un caso molto analogo a quanto avviene a Tortora e nella Valle del fiume Noce in riferimento all’impianto di smaltimento rifiuti liquidi di località San Sago, di cui da queste pagine abbiamo ampiamente scritto.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Esiste una analogia da un punto di vista burocratico, con la direzione generale del Patrimonio naturalistico che nel caso citato ha corretto l’orientamento della Regione Calabria propensa a non avviare verifiche, ritenendo l’impianto esterno alle aree protette.

Stesso trattamento non è stato invece riservato all’istanza riguardante le centraline idroelettriche sull’Abatemarco.

Gli interessati non demordono e rilanciano le loro motivazioni in una lettera indirizzata al Ministero oltre che, tra gli altri, al presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto.

“Torniamo ad insistere – scrivono – perché la Regione valuti attentamente la necessità di procedere in autotutela e quindi effettuare le verifiche richieste dalla procedura di Vinca e di Impatto Ambentale.

Al Ministero della Transizione ecologica chiediamo un chiaro pronunciamento nel merito delle questioni sollevate prendendo in seria considerazione i dati di fatto evidenziati”.


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Scalea, registrato un nuovo incremento dei casi attivi Covid-19

+20 nuovi positivi nelle ultime 24 ore a fronte di sole 7 guarigioni. Il totale …