Home / IN PRIMO PIANO / Forbes: Maratea è tra i “5 nuovi modi per visitare l’Italia nel 2023”

Forbes: Maratea è tra i “5 nuovi modi per visitare l’Italia nel 2023”

Le coste lucane, da Maratea a Metaponto, in un articolo della rivista Forbes sui percorsi turistici alternativi per visitare il Belpaese.

studio odontoiatrico vaccaro diamante

Forbes, arcinota rivista statunitense di economia, considera Maratea una meta turistica da vistare in alternativa alle località più note dello Stivale.

Lo ha scritto lo scorso 19 gennaio 2023 Catherine Sabino nel suo 5 new ways to visit Italy in 2023, ovvero 5 nuovi modi di vistare l’Italia nel 2023, nel quale si parla di Sardegna, Lago di Garda, le isole siciliane di Panarea e Pantelleria, una ristretta carrellata de i borghi più belli d’Italia e le coste della Basilicata, citando appunto la Perla del Tirreno, Maratea.

Proprio nel paragrafo “Vivi le riviere lucane” la giornalista scrive: “Se scendete da Roma, il litorale di Maratea è la prima delle zone balneari della regione che incontrerete, circa 30 chilometri di splendido paesaggio marino delimitato dalla Campania a nord e dalla Calabria a sud. Cesellata di insenature idilliache e bagnata da acque turchesi, questa costa offre numerose opzioni di spiaggia e discoteche”.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

maratea turismo basilicata forbes

Poi viene citata anche la ionica Metaponto, ma è innegabile l’ennesimo attestato di riconoscimento alla Città del Cristo Redentore (che non viene citato da Forbes a differenza delle 44 chiese del centro storico, ndr) che tuttavia nell’ultimo anno ha dovuto fare i conti con diverse difficoltà, legate soprattutto al dissesto idrogeologico (leggi qui) e alle conseguenze che questo fenomeno ha sui collegamenti, anche in ambito turistico.

In merito alla prestigiosa pubblicazione, l’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata dice: “Dopo Vogue (ne avevamo parlato qui), arriva un’altra investitura internazionale per la Basilicata turistica. Forbes, una fra le più importanti riviste internazionali, posiziona la Basilicata fra le prime cinque destinazioni turistiche in Italia da raggiungere nel 2023″.

In realtà l’articolo, se letto attentamente, dice qualcosa di diverso: “Mentre le destinazioni più famose d’Italia rimangono attrattive perenni per milioni di viaggiatori, ci sono molti posti meravigliosi per coloro che desiderano esplorare i sentieri meno battuti del Paese“. Ma sono dettagli, sfumature che nulla tolgono alla validità di Maratea come destinazione turistica.

“Ancora una volta – commenta il direttore generale di Apt Basilicata, Antonio Nicoletti – la Basilicata si posizione come destinazione consigliata per il 2023, nella prestigiosa selezione di una fra le più importanti riviste al mondo, questa volta Forbes. È il risultato diretto di un recente incontro, durante la missione APT a New York, a settembre, in occasione della settima edizione di Travel Hashtag. L’azione di promozione internazionale, sostenuta in modo strategico dalla Regione Basilicata, avrà certamente ulteriori esiti, viste le risorse destinate per il biennio 2023-2024 nell’ambito del programma Basilicata turismo tutto l’anno”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

san nicola arcella arcomagno turisti

Tutela dell’Arcomagno di San Nicola Arcella, il sindaco Madeo sbotta

“Sulla proposta di legge per la tutela dell’Arcomagno non abbiamo ricevuto risposte da nessuno. Pazienza, …