Home / CRONACA / Meteo Riviera dei Cedri, allerta gialla: preoccupano vento e mare

Meteo Riviera dei Cedri, allerta gialla: preoccupano vento e mare

Meteo Riviera dei Cedri. I provvedimenti dei comuni allarmati: chiuse scuole e lungomari, cittadini invitati a limitare movimenti.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

Situazione delicata per il meteo in Riviera dei Cedri che resta in allerta Gialla anche per tutta la giornata di oggi e domani, sabato 21 gennaio 2023.

La Protezione civile della Regione Calabria ha diramato l’allerta valida per l’intera regione: “Sono attesi venti molto forti, con raffiche di tempesta, che potrebbero causare intense mareggiate, soprattutto lungo le coste tirreniche. Si raccomanda la massima attenzione, soprattutto nelle aree urbanizzate lungo la costa”.

Il Comune di Tortora – già funestato nelle scorse ore dall’ennesima mareggiata, come avevamo riportato da queste pagine – ha deciso di chiudere le scuole per la giornata di domani, sabato 21 gennaio 2023, e il lungomare Sirimarco, tanto alle automobili quanto ai pedoni: tutti i cittadini sono stati invitati a limitare gli spostamenti a quelli strettamente necessari.

Almeno fino alla durata dell’allerta. Come ormai di consuetudine, inoltre, in caso di pioggia abbondante si chiuderà il transito veicolare e pedonale di Piazza Pio XII nel centro storico.

meteo riviera dei cedri
Tortora, mareggiata del 18 gennaio 2023 (photo courtesy Bartolo Fotografia)

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Anche il confinante Comune di Praia a Mare ha deciso di chiudere il Lungomare Sirimarco al traffico dei veicoli e ai pedoni “dalle ore 19 di oggi per probabile mareggiata”, fanno sapere dal municipio.

Il Comune di Diamante ha emanato una ordinanza sulla viabilità chiudendo al traffico diverse strade cittadine: Viale Glauco, Via Corvino, Marina Piccola e Riviera Bleu. Praticamente: tutto il fronte mare, incluse le passeggiate dei lungomare che sono state inibite ai pedoni.

In merito all’allerta, dai municipi di San Nicola Arcella e Scalea vengono presi provvedimenti analoghi facendo sapere che sarà messo in atto quanto previsto dalle rispettive pianificazioni comunali di emergenza, con particolare riguardo alle aree urbanizzate e alle infrastrutture lungo la linea di costa.

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Pur non ancora comunicate, ai provvedimenti presi da queste municipalità dovrebbero adeguarsi anche altri centri della Riviera dei Cedri. Il consiglio è di non uscire se non per motivi molto validi e, soprattutto, di evitare di portarsi o addirittura sostare sui lungomare o comunque nelle zone prossime alla spiaggia.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

san nicola arcella arcomagno turisti

Tutela dell’Arcomagno di San Nicola Arcella, il sindaco Madeo sbotta

“Sulla proposta di legge per la tutela dell’Arcomagno non abbiamo ricevuto risposte da nessuno. Pazienza, …