Home / IN PRIMO PIANO / Una vita da social, la Polizia a Praia a Mare per i giovani

Una vita da social, la Polizia a Praia a Mare per i giovani

Il truck della Polizia di Stato a disposizione degli alunni delle scuole di Praia a Mare e Tortora per Una vita da social. Il progetto punta a informare i giovani sulle insidie celate nel mondo di internet.

bigmat fratelli crusco grisolia

Questa mattinata a Praia a Mare ha fatto tappa il truck brandizzato della Polizia di Stato del progetto “Una vita da social”, giunto alla sua XI Edizione.

L’iniziativa, che si avvale appunto del “Truck”, un veicolo allestito con attrezzature di ultima generazione, è diretta ai giovani, i maggiori fruitori della rete, che vengono informati sui pericoli che essa nasconde.

Il progetto, organizzato anche in collaborazione con il Ministero della Pubblica istruzione, ha un carattere itinerante su tutto il territorio nazionale allo scopo di poter incontrare il maggior numero possibile di giovani.  

La manifestazione, curata dall’ufficio Relazioni esterne e cerimoniale della segreteria del dipartimento della Pubblica sicurezza e dal servizio Polizia postale e comunicazioni, ha visto un’affluenza di circa 400 studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado del circondario di Praia a Mare e Tortora, i quali hanno potuto acquisire conoscenze, metodi e competenze dalla specialità della Polizia di Stato che opera contro le insidie nascoste dalla navigazione in rete e sui social network.

I giovani sono stati resi partecipi del falso senso d’intimità che la rete crea; infatti il dialogo e la conoscenza tramite uno schermo riducono drasticamente le barriere e vengono immediatamente superati i vari gradi di approccio interpersonale, creando un senso di intimità apparente,  finendo con l’abusare  di parole che tradizionalmente  ispirano fiducia quale “Amicizia”.

Alla manifestazione, svolta nei pressi di località Fiuzzi, ha partecipato, oltre che personale della sezione operativa della Sicurezza cibernetica della Polizia di Stato di Cosenza e della Polizia Scientifica del commissariato di Paola, anche  personale della Polizia Stradale di Scalea, il quale si è dedicato ad informare gli studenti sui pericoli che incorrono sulla strada.

bigmat fratelli crusco grisolia

About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

penna-pistola cetraro

Cetraro, trovato in possesso di una “penna-pistola”: arrestato 34enne

Trovata dai carabinieri una penna-pistola perfettamente funzionante e pronta all’uso nell’abitazione di un 34enne a …