Home / COMUNI / L'Italia al voto, dì la tua

About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Comune, assunzionio contestate

Paola, conti del Comune: “Nessun tentennamento”

In una nota l’amministrazione comunale chiarisce la gestione dei soldi pubblici nel post-dissesto e nell’era …

6 comments

  1. io ho votato movimento cinque stelle fiera di averlo fatto

  2. SENATO: CALABRIA; SCILIPOTI ELETTO SE CAV RINUNCIA
    DEFINITIVI, 6 SEGGI A CENTRODESTRA, DUE A PD E DUE A M5S
    CATANZARO
    (ANSA) – CATANZARO, 26 FEB – Sei seggi al centrodestra, 5 al Pdl e uno a Grande Sud, e due ciascuno a Pd e Movimento 5 Stelle: è questa la ripartizione finale, secondo i dati diffusi dal Ministero dell’Interno, dopo lo spoglio per il Senato in Calabria. Risultato che differisce dalle prime indicazioni fornite ieri sera ad urne ancora aperte, che attribuivano 6 senatori al Pdl. Per il partito di Berlusconi vengono eletti lo stesso leader, Silvio Berlusconi, il senatore uscente Antonio Gentile, l’avvocato penalista Nico D’Ascola e gli assessori regionali Piero Aiello e Antonio Caridi. Dovrebbe farcela anche Domenico Scilipoti, l’ex parlamentare di Idv che votò la fiducia al Governo Berlusconi, che si trova in sesta posizione e che potrebbe salire a Palazzo Madama qualora Berlusconi, come è probabile, opti per un altro collegio. Per Grande sud viene eletto Giovanni Bilardi, capogruppo al Consiglio regionale della lista Scopelliti presidente. Vanno al Pd i due seggi attribuiti al centrosinistra che consentono l’ingresso a Palazzo Madama dei deputati uscenti Marco Minniti e Doris Lo Moro. Per il Movimento di Grillo vengono eletti l’avvocato Francesco Molinari, di origini pugliesi ma residente a Montalto Uffugo (Cosenza), e Nicola Morra, insegnante di filosofia e storia. (ANSA).

  3. CAMERA: CIRCOSCRIZIONE CALABRIA, LISTE DEFINITIVO
    Risultati provvisori degli scr
    (ANSA) – Risultati provvisori degli scrutini di 2411 sezioni su 2411 LISTE VOTI % ————————————————————— GIUSEPPE PIERO GRILLO MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 233.169 24,8 MARIO MONTI SCELTA CIVICA CON MONTI PER L’ITALIA 51.849 5,5 UNIONE DI CENTRO 38.446 4,1 FUTURO E LIBERTA’ 8.185 0,9 —————————— TOTALI PER COALIZIONE: 98.480 10,5 MARCO FERRANDO PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI 4.738 0,5 ANTONIO INGROIA RIVOLUZIONE CIVILE 27.337 2,9 PIER LUIGI BERSANI SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ 39.440 4,2 CENTRO DEMOCRATICO 16.348 1,7 PARTITO DEMOCRATICO 209.897 22,4 —————————— TOTALI PER COALIZIONE: 265.685 28,3 ROBERTO FIORE FORZA NUOVA 2.443 0,3 OSCAR FULVIO GIANNINO FARE PER FERMARE IL DECLINO 3.172 0,3 MAGDI CRISTIANO ALLAM IO AMO L’ITALIA 2.613 0,3 SILVIO BERLUSCONI MIR – MODERATI IN RIVOLUZIONE 5.441 0,6 LA DESTRA 8.103 0,9 LEGA NORD 2.205 0,2 INTESA POPOLARE 3.064 0,3 IL POPOLO DELLA LIBERTA’ 223.334 23,8 GRANDE SUD – MPA 28.288 3,0 FRATELLI D’ITALIA 12.728 1,4 —————————— TOTALI PER COALIZIONE: 283.163 30,1 SIMONE DI STEFANO CASAPOUND ITALIA 1.825 0,2 STEFANIA GABRIELLA ANASTASIA CRAXI RIFORMISTI ITALIANI 4.581 0,5 RENATA JANNUZZI LIBERALI PER L’ITALIA – PLI 1.963 0,2 LUCA ROMAGNOLI FIAMMA TRICOLORE 4.319 0,5 GIACINTO MARCO PANNELLA LISTA AMNISTIA GIUSTIZIA LIBERTA’ 4.624 0,5 (ANSA).
    RED/ S45 QBXU

  4. Ammesso che sia un dato definitivo, non è quel 40% che deve meditare. Quel 40% ha meditato, e ha deciso che il voto sarebbe stato un’offesa alla situazione attuale del territorio.
    Io ho votato, ma non me la sento di definire assenteista chi non l’ha fatto.
    E credo sia l’ultima chance per chi deve capire.
    E non credo sia solo la sanità ad aver influito su questa scelta; su Tortora c’è un caos politico e amministrativo che ha finito per influenzare anche questo voto, che avrebbe dovuto essere di portata nazionale.

  5. Meglio se a bocce ferme.

  6. a tortora vince il non voto pari al 40% forse bisogna meditare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Materiale protetto da copyright