Home / IN PRIMO PIANO / Elezioni amministrative Lagonegro 2020, “Cantiere” apre la campagna elettorale

Elezioni amministrative Lagonegro 2020, “Cantiere” apre la campagna elettorale


La lista del candidato sindaco Tonio Brigante in piazza Bonaventura Picardi domenica 6 settembre. Sarà illustrato il programma elettorale.

aronne pasticceria marcellina santa maria cedro calabria

E’ in programma domenica 6 settembre 2020 alle 19 in piazza Bonaventura Picardi di Lagonegro il comizio pubblico di apertura della campagna elettorale della lista Cantiere Lagonegro.

Il collettivo è in competizione alle prossime consultazioni amministrative del 20 e 21 settembre 2020.

“L’appuntamento – spiega una nota per la stampa -, si è svolgerà nel pieno rispetto delle normative vigenti di contenimento dell’epidemia da Covid-19.

Vi prenderanno parte il candidato sindaco Tonio Brigante, insieme con le candidate e i candidati alla carica di consigliere comunale Lucia Amato, Carmela Bianco, Michele Cascelli, Giovanni Castelluccio, Donato Fabbrocino, Caterina Forastieri, Concetta Iannibelli, Antonio Laino, Pietro Mango e Antonio Picarella.

L’incontro servirà a illustrare il programma elettorale, la composizione e gli obiettivi della lista Cantiere Lagonegro per la nuova amministrazione comunale.

Cantiere Lagonegro – prosegue la nota – è un sodalizio che si caratterizza come una lista civica, senza appartenenze politiche rigidamente predeterminate.

Ha l’obiettivo di ricucire le divisioni e ricostruire il tessuto sociale cittadino, recuperando le fratture che si sono determinate negli anni scorsi nella comunità  e ricomponendo un senso comune condiviso.

Una lista inclusiva, partecipata e che rimane volutamente aperta ai contributi provenienti dalla società civile e da chi riterrà di sostenerla supportando il progetto politico e il programma elettorale.

Vogliamo fare di Lagonegro una città accogliente e vivibile, ripristinandone il ruolo essenziale di punto di riferimento e di guida naturale per l’intero circondario in sinergia con i primi cittadini del Lagonegrese.

Cultura, scuola, servizi sovra-urbani (ospedale, tribunale, uffici regionali, Agenzia delle Entrate), difesa del territorio rispetto al rischio sismico e idrogeologico, ambiente e decoro urbano, rivitalizzazione del centro storico della Gioconda, rapporti istituzionali con la Provincia di Potenza e con la Regione Basilicata, risanamento della macchina amministrativa comunale.

Questi, alcuni dei punti salienti del programma elettorale che saranno oggetto di dibattito con la cittadinanza, per dare lavoro ai giovani, risposte alle questioni di genere, attenzione allo sport e ai trasporti, al fine di realizzare una smart-city ecologicamente sostenibile e capace di una relazione virtuosa di riequilibrio amministrativo, urbano, territoriale e comunitario”. 


About Redazione

Tutti gli articoli frutto delle richieste di diffusione di comunicati stampa sono curati dalla Redazione di www.infopinione.it. Mail to: redazione@infopinione.it

Check Also

Scalea, registrato un nuovo incremento dei casi attivi Covid-19

+20 nuovi positivi nelle ultime 24 ore a fronte di sole 7 guarigioni. Il totale …