Home / IN PRIMO PIANO / San Nicola Arcella, la Giunta: a breve torna la guardia medica

San Nicola Arcella, la Giunta: a breve torna la guardia medica


Altre novità attese in giornata sulla frana che blocca da mesi la Sp 1, depurazione, utilizzo dei beni confiscati alla ndrangheta e Piano spiaggia.


Angela Riccetti, direttrice del distretto sanitario Tirreno dell’Asp di Cosenza, ha assicurato che a breve sarà ripristinato il servizio di guardia medica“.

È quanto rende noto l’amministrazione comunale di San Nicola Arcella su un problema che si è fatto sentire molto nel centro rivierasco.

In giornata inoltre, sono attese altre novità su argomenti di interesse pubblico, alla soluzione dei quali dichiara di stare lavorando la squadra del neoeletto sindaco Eugenio Madeo (leggi qui).

“Questa mattina – fanno sapere dal municipio – avverrà un incontro in Prefettura a Cosenza per discutere sulla destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata“.

Come abbiamo scritto tempo fa in questo articolo, a San Nicola Arcella si punta da molto tempo a destinare a scopi sociali alcune ville oggetto di sequestro della guardia di finanza nell’ambito dell’operazione Hummer 2 della Dda di Roma.

san nicola arcella villaggio confiscato capano ndrangheta
In alto a destra alcune delle ville sequestrate nell’operazione Hummer 2

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

SEGUI INFOPINIONE SU TELEGRAM

Capitolo viabilità: con il prefetto, oggi, Madeo parlerà anche della frana che ormai da mesi impedisce la circolazione su un un tratto della Strada provinciale 1.

“Già nella scorsa settimana – spiega l’amministrazione comunale di San Nicola Arcella -, il sindaco ha avuto modo di incontrare i dirigenti del settore viabilità della Provincia di Cosenza per cercare di risolvere in tempi brevi il problema della chiusura al traffico della Sp 1 per la frana verificatasi alcuni mesi fa”.

E ancora: “Altri incontri – ancora dal municipio – si sono tenuti in questi giorni con dirigenti regionali e provinciali per affrontare il problema del potenziamento degli impianti di depurazione e delle procedure da seguire per utilizzare nel modo più rapido e più efficace i finanziamenti di 1 milione 500 mila euro ottenuti dal Comune.

Con il settore Ambiente e urbanistica della Provincia di Cosenza c’è stato un incontro per affrontare le problematiche relative alla variante del Piano Comunale di Spiaggia, con l’obiettivo di superare le criticità riscontrate e dare certezze agli operatori del settore in vista della nuova stagione balneare”.


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

Polizze online: ecco le migliori assicurazioni sulla casa del momento

Garantire la salvaguardia dell’ambiente domestico è fondamentale per beneficiare della massima sicurezza e assicurare il …