Home / CRONACA / Santa Maria del Cedro, ordine di sgombero per i turisti del villaggio Summer Day: operava privo di agibilità e autorizzazioni

Santa Maria del Cedro, ordine di sgombero per i turisti del villaggio Summer Day: operava privo di agibilità e autorizzazioni

Anche molti bambini tra le persone a cui è stato ordinato di lasciare il Summer Day, chiuso con una ordinanza del sindaco Ugo Vetere.

mary ristorante pizzeria santa maria del cedro calabria

Il sindaco di Santa Maria del Cedro, Ugo Vetere, ha ordinato oggi, venerdì 18 agosto 2023, lo sgombero dei turisti presenti all’interno di un villaggio turistico.

Si tratta del Summer Day che con la stessa ordinanza è stato chiuso.

L’attività extralberghiera era stata avviata nonostante l’ente avesse rigettato l’istanza di inizio attività (Scia) presentata dal legale rappresentante di una società. Secondo quanto ricordato dall’ente, infatti, l’immobile in questione è stato trasferito dall’Agenzia del Demanio al Comune di Santa Maria del Cedro al termine di un corposo iter giudiziario (leggi qui).

Ma non solo: il Summer Day – sostiene l’ente pubblico – è sprovvisto di agibilità, non è allacciato alla rete idrica comunale, è privo di autorizzazione allo scarico fognario e non è in possesso di autorizzazioni sanitarie.

Inoltre, la raccolta dei rifiuti prodotti in questi giorni in cui la struttura ha accolto i turisti poi sgomberati, costituirebbe secondo il primo cittadino di Santa Maria del Cedro uno smaltimento illecito, “non essendo consentito a società terze di effettuare la raccolta dei rifiuti nel territorio” comunale.

Infine, gli uffici comunali hanno accertato la mancata iscrizione all’apposito sistema regionale degli alloggi ad uso turistico e la mancata comunicazione delle identità dei villeggianti al commissariato di pubblica sicurezza di Paola.

SEGUI INFOPINIONE SU GOOGLE NEWS

Summer Day santa maria del cedro

Oggi di conseguenza, la polizia locale di Santa Maria del Cedro ha provveduto a notificare lo sgombero del Summer Day nel quale sono presenti “numerosi avventori, tra cui bambini“. Questi, ora hanno tempo fino a mezzogiorno di lunedì 21 agosto 2023 per rientrare a casa propria o trovare una sistemazione alternativa. Gli agenti hanno chiuso e sgomberato immediatamente la reception, affisso ai muri avvisi della misura cautelare e apposto i sigilli alla struttura.

Al sopralluogo ha inoltre preso parte un medico dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza che ha accertato che il Summer Day “è in condizioni igienico-sanitarie non idonee, tali da pregiudicare una normale vivibilità”, si legge nell’ordinanza.

La società che è ritenuta responsabile dell’attività turistica può ricorre alla giustizia contro l’ordinanza del sindaco Vetere. “Avevamo avvertito della situazione le autorità del territorio, ma nessuna è oggi intervenuta – denuncia il primo cittadino di Santa Maria del Cedro – fatta eccezione per la Polizia locale di Santa Maria del Cedro al comando del responsabile Francesco Costabile: a loro va il mio sentito ringraziamento per l’eccellente lavoro svolto”.

LEGGI ANCHE


About Andrea Polizzo

Giornalista professionista dal 2010 e blogger. Sin dal 2005 matura esperienze con testate regionali di carta stampata, on-line e televisive. Attualmente collabora con il mensile d'inchiesta ambientale Terre di Frontiera e con il network VicenzaPiù. Ideatore di blogtortora.it, caporedattore e coordinatore di www.infopinione.it.

Check Also

allevamento bovini castrovillari

Caporalato a Castrovillari: sequestro di un allevamento per sfruttamento dei lavoratori

Sequestro di un allevamento di bovini a Castrovillari per sfruttamento dei lavoratori. I carabinieri hanno …